NewsTesto
  
  
  
  
  
  
  
Stage retribuito di 6 mesi presso il GBI a 4 studenti dei primi tre team classificati.  Rubattu, Direttore Generale di Iccrea Banca: "Le idee libere e innovative dei giovani sono un contributo importante per il Credito Cooperativo del futuro".

La progettazione di un nuovo canale digitale utile a sviluppare attività sul territorio delle BCC che non appartengono a quelle tradizionali di uno sportello bancario.

Questo il progetto che ha guadagnato il 1° posto nella classifica stilata dalla giuria, formata da specialisti del Gruppo bancario Iccrea e docenti dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", nell'ambito del contest "L'innovazione dei modelli di business delle Banche di Credito Cooperativo del futuro" progettato da Iccrea Banca insieme alla stessa Università.

Il contest, dedicato agli studenti del CLEM (Corso di laurea in economia e management), del CLESE (Corso di laurea in scienze economiche) e CLEMIF (Corso di laurea in economia dei mercati e degli intermediari finanziari), ha visto la partecipazione di 5 gruppi di lavoro, ognuno formato da 3 studenti dell'Università.

Gli elaborati presentati dai team sono stati sviluppati sotto la supervisione congiunta dell'Università – per il tramite del gruppo di docenti costituito da Vincenzo Farina, Fabio Monteduro e Francesco Pelagallo, coordinati dal Pro Rettore Maurizio Decastri – e di Iccrea Banca e hanno trattato vari temi tra cui: la sostenibilità di impresa, il social banking, la multicanalità e, più in generale, la sperimentazione di servizi innovativi per la clientela delle Banche di Credito Cooperativo.

A 4 studenti dei primi tre team classificati, il Gruppo bancario Iccrea ha offerto un periodo di stage retribuito di 6 mesi, che ha preso avvio lo scorso 6 marzo, volto ad approfondire temi e operatività emersi nel corso dello sviluppo dei progetti.

"I giovani sono una risorsa fondamentale per il Paese e per le aziende. Sono fucine di idee e di iniziative al passo coi tempi e con le esigenze delle nuove generazioni", ha commentato Leonardo Rubattu, Direttore Generale di Iccrea Banca.

"Siamo perciò soddisfatti dei risultati emersi da questa collaborazione con l'Ateneo di "Tor Vergata" – ha proseguito Rubattu – anzitutto perché abbiamo avuto modo di vedere giovani studenti, con un'età media di 22 anni, appassionarsi all'argomento e riuscire a elaborare idee interessanti. In questo senso, il carattere fortemente innovativo delle proposte ha rappresentato uno dei principali driver di scelta dei progetti vincitori. L'innovazione è oggi una caratteristica imprescindibile di ogni iniziativa sia imprenditoriale che strettamente bancaria, e permette a sistemi come quelli del Credito Cooperativo di aprire canali ancora più efficaci di dialogo con i clienti, i soci e le aziende del territorio.

Infine, questo contest ha permesso al Gruppo bancario Iccrea di rafforzare ulteriormente i rapporti con una realtà importante e ramificata nel territorio come l'Università di "Tor Vergata" che condivide con il Credito Cooperativo la missione di favorire lo sviluppo e la valorizzazione del territorio di riferimento".

Il Pro Rettore dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", Maurizio Decastri, a sua volta dichiara che "per la nostra Università iniziative di questo tipo assumono importanza strategica, in quanto consentono il rafforzamento della cosiddetta 'Terza Missione', priorità più volte evidenziata dal Magnifico Rettore Giuseppe Novelli, tesa a creare 'ponti' tra Ricerca, Alta formazione, Impresa e Società civile, con l'obiettivo di promuovere la crescita e la valorizzazione del territorio. Siamo pertanto soddisfatti dei risultati ottenuti dalla costruttiva collaborazione con Iccrea e del valore dimostrato dai nostri giovani studenti, i veri protagonisti dell'iniziativa".

Scarica il comunicato stampa (pdf)

Si20/04/2017Comunicato StampaIccrea Banca
  
Fra i tagli di banconote quello da 50€ è il più utilizzato, oltre 8 miliardi di banconote in euro che rappresentano circa il 45% del totale attualmente in circolazione.

​Bce ha diffuso i risultati sulla circolazione dei biglietti falsi nel periodo luglio-dicembre 2016.

Nel secondo semestre del 2016 le banconote più falsificate sono state di gran lunga quelle da 50 euro (42.5% del totale) e da 20 euro (37,8%). Seguono, molto distanziati, i tagli da 100 euro (9,7%), da 500 euro (4,9%) e da 10 euro (3,7%). Risultano poco attraenti per i falsari, e quindi più sicure per i cittadini, le banconote da 200 euro (0,6%) e da 5 euro (0,8%).

Non è infatti un caso che nel secondo semestre del 2016 le banconote false ritirate (353 mila) siano in calo del 20,7% rispetto al corrispondente periodo del 2015. In rapporto al numero crescente di biglietti autentici in circolazione, oltre 19 miliardi, la quota di falsi resta su livelli molto contenuti.

L'introduzione della nuova banconota da 50 euro, contribuirà notevolmente a ridurre il fenomeno.

Guarda il video realizzato da Bce sulle caratteristiche della nuova banconota

No30/03/2017NewsIccrea Banca
  
Costruiamo il Gruppo bancario Cooperativo

Costruire il Gruppo bancario Cooperativo. La sfida è farlo tutti insieme: Gruppo bancario Iccrea, BCC, Federazioni e gli altri soggetti del Credito Cooperativo coinvolti affrontano tema per tema il futuro di chi è sempre stato al centro del Gruppo, ovvero soci e clienti che ogni giorno lavorano a beneficio di comunità e territori.

Valori e modernità

In un momento di completo ripensamento del Gruppo, è necessario ripartire da una base comune rappresentata dai valori di tutto il Credito Cooperativo: cooperazione, mutualità e localismo saranno i capisaldi su cui ripensare un nuovo concetto di prossimità, che dovrà essere in grado di rispondere alle esigenze di modernità e di evoluzione del modo di fare banca.

Il Credito Cooperativo è chiamato ad un'importante prova e dovrà essere in grado di preservare il valore delle BCC siano ad ora creato e fornir loro maggiore energia in un contesto sempre più competitivo.

La Capogruppo e le adesioni

Iccrea Banca si è candidata a Capogruppo nel mese di gennaio ed è pronta a guidare il cambiamento. Detiene già tutti i requisiti previsti dalla normativa di riforma del Credito Cooperativo, primo fra tutti il patrimonio di 1,7 miliardi di euro (è richiesto almeno 1 miliardo) e può contare sull'esito positivo dell'indagine BCE su Stress Test e Asset Quality Review del 2014.

Facendosi carico dell'ascolto e della sintesi delle esigenze di tutte le BCC, a partire dalle 155 presenti al kick-off di Milano, è pronta ad accogliere chi vorrà entrare a far parte dei tavoli di lavoro anche in corso d'opera.

 (NDR: segue)

 

I cantieri

Dopo il kick-off di Milano dell'8 febbraio, i cantieri sono già all'opera e si stanno incontrando per lavorare ai dettagli del nuovo piano industriale, in uno spirito di totale coinvolgimento e cooperazione.

I 14 tavoli attivati produrranno output che rappresenteranno solo l'inizio di un lavoro fatto di continui contributi, che partirà da solidi principi ispiratori, primo tra tutti l'autonomia delle BCC nella relazione con i propri clienti, nell'ambito di policy condivise e del contratto di coesione previsto dalla normativa. Questi i 14 cantieri attivati, suddivisi in 3 programmi di cui i diretti referenti riporteranno direttamente al Comitato Guida.

Programma Risk

1.       Risk governance e sistema dei controlli interni;

2.       Garanzie incrociate;

Programma Governo

3.       Corporate Governance;

4.       Amministrazione Segnalazioni di Vigilanza e fiscale;

5.       Pianificazione e controllo;

6.       Organizzazione, Processi e Back Office;

7.       Risorse Umane e Gestione del Cambiamento;

8.       ICT;

9.       Analisi degli attivi creditizi;

Programma Mercato

10.   Modello distributivo e commerciale;

11.   Modello del credito;

12.   Modello della finanza;

13.   Retail;

14.   Sedi territoriali.

Link


No28/03/2017NewsIccrea Banca
  
​Fabio Colombera è il nuovo responsabile dell’area Governo Sviluppo di Iccrea Banca. Lascia l’incarico di direttore generale della Federazione Veneta delle Banche di Credito Cooperativo.

Colombera, 55 anni, sposato, una figlia, è stato il Direttore Generale della Federazione veneta delle BCC dall’ottobre 2013. Prima ancora era stato Vice Direttore Generale in Unipol Banca (dal 2009 al 2013), carica ricevuta dopo aver vantato oltre 25 anni di esperienza nello stesso Unipol-Gruppo Finanziario e, in precedenza, presso la Banca Popolare di Vicenza, Banca Nuova e Credito Italiano.
“Ringrazio la Federazione veneta delle BCC – ha commentato Colombera – per avermi dato l’occasione in questi tre anni di dare il mio contributo a un Sistema così fondamentale, nell’economia italiana, come quello del Credito Cooperativo. Ora accolgo questa nuova opportunità con forte entusiasmo, e con l’intenzione di voler mettere le mie energie a disposizione del Gruppo bancario cooperativo targato Iccrea ma, soprattutto, a disposizione delle BCC che ogni giorno operano a sostegno dello sviluppo dei territori italiani”.


Scarica il comunicato stampa

Si28/03/2017Comunicato StampaIccrea Banca
  
Con convinzione accanto a chi progetta e immagina il futuro tra 20 anni.
Il Gruppo bancario Iccrea per il secondo anno consecutivo è tra i main sponsor del TEDxRoma, il prossimo 8 aprile all’Auditorium della Conciliazione a Roma.
Oggi più che mai anche i gruppi bancari devono essere sensibili verso la proposizione e l’utilizzo delle nuove tecnologie, i passaggi generazionali, il senso di partecipazione e, più in generale, l’economia del futuro. Soprattutto da parte di chi, come il Gruppo Iccrea, si impegna ogni giorno a essere accanto alle Banche di Credito Cooperativo, le uniche banche autenticamente locali che operano su tutti i territori italiani al servizio delle famiglie e delle piccole e medie imprese.

In questo senso il Gruppo bancario Iccrea ha intrapreso, già da tempo, un percorso sui temi del “cambiamento delle regole”, della tecnologia applicata alla finanza (la cosiddetta “fintech”), affrontando senza compromessi il tema dei rischi di “disintermediazione” cui oggi vanno incontro le banche tradizionali. Un esempio su tutti è quello della partnership con Satispay, (la start-up che sta rivoluzionando il settore dei pagamenti elettronici con un sistema mobile indipendente e alternativo ai circuiti tradizionali) dove il Gruppo bancario Iccrea non solo è presente nel capitale della start-up, ma intende introdurre, all’interno del Sistema del Credito Cooperativo e a beneficio dei clienti delle BCC, un’inversione di cultura rispetto alla gestione del denaro.
Un altro esempio, su questo fronte, è la costituzione del market-place www.ventis.it, dove vengono promossi brand di qualità e prodotti di aziende clienti delle BCC, espressione dell’eccellenza dei territori italiani, al fine di avvicinare il made in Italy di valore attraverso un’unica piattaforma fruibile dagli utenti web.

Oggi Ventis conta circa 300mila clienti con 1350 aziende, promosse da circa 200 BCC, che
vendono i propri prodotti di alta qualità e a prezzi convenienti di enogastronomia, moda e casa. Il 16 marzo il portale è stato completamente rinnovato nella customer experience (carrello, check out, card on file, wishlist ecc.)

E’ lecito chiedersi, ma che c’entra questo con una banca?

Ventis non è un investimento in una fintech ma una precisa strategia industriale nella quale le BCC, i loro clienti, i nostri touchpoint web e mobile, programmi di loyalty e sistemi di pagamento (su Ventis si accettano anche pagamenti con Satispay) si fondono in un progetto digital.

Anche per questo, per il Gruppo bancario Iccrea, la partecipazione ad un evento come il TedX rappresenta la naturale conseguenza del nostro obiettivo di voler essere protagonisti nel progettare il futuro.


Si21/03/2017Comunicato StampaIccrea Banca
  
Una nuova piattaforma ricca di strumenti e contenuti, con cui il consulente BCC può trovare una soluzione di servizio specifica per ogni esigenza.
Innovazione e personalizzazione. BCC Risparmio&Previdenza (la SGR del Gruppo bancario Iccrea) rinnova il servizio di Gestione Patrimoniale per le famiglie e i clienti privati delle Banche di Credito Cooperativo, varando una piattaforma con nuovi strumenti dedicati al consulente retail delle Banche di Credito Cooperativo servite dalla SGR.
La nuova gamma è incentrata sull’alta capacità di personalizzazione rispetto alle esigenze espresse dai clienti. Nella declinazione dell'offerta, infatti, viene prevista anzitutto una Gestione Patrimoniale "Low Cost", con una bassa commissione di gestione e un sottostante previsto poco oneroso, come ad esempio gli Exchange Traded Fund, che permette un’equilibrata diversificazione e riduzione del rischio.
Inoltre è disponibile anche una Gestione Patrimoniale "Multi-linea", dedicata agli investitori che desiderano modificare velocemente l'asset allocation e dove il peso dell'investimento, associato a ciascuna linea e specializzata su uno specifico mercato, è determinato in fase di sottoscrizione ma variabile in qualsiasi momento.
I clienti più giovani, abituati a essere continuamente online e a gestire consumi e investimenti da remoto, potranno beneficiare delle "Robo GP", un servizio di gestione automatizzato, nella logica innovativa dei "robo advisor", con cui si forniscono servizi di digital wealth management o di consulenza finanziaria online in modo automatizzato a seconda delle esigenze del risparmiatore.
Infine gli investitori più sofisticati e con patrimoni rilevanti a disposizione (minimo 500 mila euro), avranno la possibilità di fruire di "Personalizzata", una gestione patrimoniale altamente profilata, dall'universo d'investimento all'asset allocation, con la possibilità di confrontarsi direttamente col portfolio manager che, dagli uffici centrali di BCC Risparmio&Previdenza, potrebbe curare direttamente le scelte d'investimento d'intesa con la BCC di riferimento.
La definitiva caratterizzazione della gamma d'offerta al cliente finale, sia dal punto di vista delle tipologie di prodotto che dal punto di vista delle caratteristiche finanziarie, sarà individuata grazie al confronto continuo con le BCC, che da diversi anni contraddistingue l'approccio al mercato da parte di BCC Risparmio&Previdenza.
Parallelamente, la nuova gamma di Gestione Patrimoniale si serve di una piattaforma innovativa, che consentirà al consulente della BCC di proporre e manutenere il servizio delle Gestioni Patrimoniali in modo efficiente, potendo anche organizzare incontri con i gestori via Skype e accedere alla piattaforma in modalità outdoor – via firma elettronica – per effettuare, tra le altre cose, collocamenti o variazioni di strategia finanziaria e di investimento.
L'innovazione è, comunque, il tratto distintivo che sta caratterizzando tutte le iniziative di BCC Risparmio&Previdenza nell'ambito dei prodotti e servizi messi a disposizione delle Banche di Credito Cooperativo. Da febbraio, infatti, le BCC possono fruire di InvestiperScelta 2.0, la piattaforma multimediale aperta all'interazione secondo le logiche tradizionali dei social network e accessibile anche da smartphone e tablet. Con InvestiperScelta 2.0, che in un mese vede già oltre 3.000 utenti registrati, il consulente BCC non solo può gestire l'offerta di BCC Risparmio&Previdenza, comprese le soluzioni di Sicav terze per masse collocate pari a 5 miliardi, ma può – tra l'altro – interagire con i gestori, seguire le breaking news in real-time sui mercati, forum o TG verticali.


Scarica il comunicato
Si16/03/2017Comunicato StampaBCC Risparmio e Previdenza
  
L’operazione si inserisce nell’ambito del progetto della Banca Europea per gli Investimenti JESSICA Campania POR FESR 2007 – 2013. 3 milioni di euro per la nuova struttura che farà parte della futura Città della Scienza.

​Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea) con il supporto della Banca di Credito Cooperativo di Napoli nel ruolo di banca depositaria, finanzia “Corporea”, la nuova infrastruttura museale della Fondazione IDIS, situata nell’area di Bagnoli e destinata ad aumentare l’attrattività espositiva dell’area metropolitana di Napoli.
L’operazione, che prevede la concessione di un mutuo di 3 milioni di euro, si inserisce nell’ambito del progetto europeo JESSICA Campania, promosso dalla Banca Europea per gli Investimenti d’intesa con la Regione Campania a sostegno dello sviluppo urbano. Il progetto, gestito da Iccrea BancaImpresa insieme al proprio partner tecnico Sinloc – Sistema Iniziative Locali S.p.A, ha garantito il pieno utilizzo delle risorse assegnate.
Il finanziamento JESSICA concorre al fabbisogno complessivo di copertura degli investimenti legati al completamento di “Corporea”, destinato a diventare il primo museo interattivo in Europa per la conoscenza del corpo umano attraverso esperienze sensoriali e interattive fruibili, oltre che in italiano e in inglese, anche in lingua cinese. All’interno del museo, inoltre, trova spazio una sala 3D destinata al planetario di ultima generazione digitale, che guiderà i visitatori in un percorso di conoscenza delle stelle, dei pianeti e delle galassie. L’investimento che riguarda circa 5 mila metri quadrati di superficie, è parte di un programma più ampio di rigenerazione urbana nell’area di Bagnoli, destinato a diventare un polo di eccellenza nella promozione della cultura e della conoscenza scientifica, grazie anche ai FabLab (officine/laboratori di advanced design e di fabbricazione digitale) e ai progetti di incubazione attivi presso la Fondazione IDIS, a cui seguirà la ricostruzione della Città della Scienza.
Iccrea BancaImpresa e tutto il Gruppo Iccrea, insieme alla Banca di Credito Cooperativo di Napoli, attestano ancora una volta con questa importante operazione quanto le sinergie tra il Gruppo e le BCC sul territorio siano strategiche per sostenere i progetti di crescita necessari allo sviluppo economico, sociale e culturale del tessuto urbano. 

Scarica il comunicato

Si03/03/2017Comunicato StampaIccrea BancaImpresa
  
350 professionisti del Credito Cooperativo impegnati sui 14 tavoli di lavoro.


Iccrea Banca, dopo aver presentato a gennaio scorso la propria candidatura a Capogruppo del costituendo Gruppo bancario cooperativo, ha inaugurato oggi a Milano i cantieri di lavoro del futuro Gruppo. L’avvio delle attività è stato fatto alla presenza di più di 150 Banche di Credito Cooperativo e circa 350 manager, tra direttori generali e altri ruoli operativi, intervenuti all’evento per conto delle BCC, delle Federazioni locali e nazionale, e di alcune società di servizio del Sistema.
Quello di oggi è dunque il kick-off di un percorso inclusivo, pronto ad accogliere anche le altre Banche di Credito Cooperativo che, nel corso dell’anno, sceglieranno di aderire al progetto di Iccrea Banca. Il programma dei lavori si articolerà lungo tutto il 2017, con lo scopo di costituire le fondamenta del nuovo Gruppo bancario cooperativo già entro la fine dell’anno.
Iccrea Banca detiene infatti tutti i requisiti previsti dalla normativa di Riforma del Credito Cooperativo, a cominciare dal patrimonio di 1,7 miliardi di euro (la soglia minima richiesta dalla legge è di 1 miliardo).
“Oggi è un grande giorno – ha commentato Giulio Magagni presidente di Iccrea Banca – perché cominciamo a costruire le fondamenta di un Gruppo cooperativo che vuole essere protagonista al fianco delle famiglie e delle piccole e medie imprese che rappresentano il cuore economico del nostro Paese. Le Banche di Credito Cooperativo sono un valore da preservare, di relazione oltre che economico”.
Nel corso dell’evento sono stati illustrati i 14 Tavoli su cui siederanno anche i rappresentanti delle Banche di Credito Cooperativo. Risk governance e sistema dei controlli interni; Garanzie incrociate; Corporate Governance; Amministrazione Segnalazioni di Vigilanza e fiscale; Pianificazione e controllo; Organizzazione, Processi e Back Office; Risorse Umane e Gestione del Cambiamento; ICT; Analisi degli attivi creditizi; Modello distributivo e commerciale, Modello del credito; Modello della finanza; Retail; Sedi territoriali.
Questi i 14 tavoli che oggi hanno visto la prima seduta ufficiale, le cui attività verranno periodicamente vagliate dal Comitato Guida del progetto. 14 fronti su cui Iccrea, insieme alle BCC e agli altri soggetti intervenuti, costruirà il piano industriale nei suoi dettagli partendo da alcuni principi ispiratori, tra cui la piena autonomia delle BCC nella relazione con i propri clienti (nell’ambito ovviamente di policy definite da Iccrea insieme alle Banche e coerenti con il contratto di coesione previsto dalla normativa).
“Partiamo da una base molto solida – ha detto Leonardo Rubattu, direttore generale di Iccrea Banca – ora però dobbiamo accelerare i tempi e siamo entusiasti di poterlo fare insieme a tutte le componenti del Credito Cooperativo, dalle BCC, alle Federazioni, alle realtà informatiche, per creare un modello nuovo che possa declinare i valori del Credito Cooperativo con le esigenze di modernità e di evoluzione del modo di fare banca”.

Scarica il comunicato

Si08/02/2017Comunicato StampaIccrea Banca
  
Con un market share del 17,07% davanti a Banca IMI e Banca Akros.


Iccrea Banca raggiunge il primato nella classifica dei più importanti intermediari finanziari italiani.
Dal Rapporto per l’anno 2016 di Assosim (l’Associazione Intermediari Mercati Finanziari che rappresenta circa 80 associati tra Banche, Società d’Intermediazione Mobiliare e succursali italiane d’Intermediari Esteri), nella classifica relativa ai volumi negoziati per conto terzi sul mercato Domestic MOT di Borsa Italiana, Iccrea Banca è risultata al primo posto con una market share del 17,07%, davanti a Banca IMI con il 16,65% e a Banca Akros con il 15,08%.
Aggregando i volumi complessivamente negoziati per conto terzi sui mercati obbligazionari di Borsa Italiana, EuroTLX e HI-MTF, Iccrea Banca ha confermato la terza posizione in classifica con una quota di mercato dell’11,70%, dietro Banca Akros con il 16,81% e Banca IMI con il 18,64%.

Si tratta di un risultato particolarmente rilevante in quanto è stato conseguito in un contesto caratterizzato da una marcata volatilità dei mercati finanziari domestici e internazionali.
Grazie al supporto operativo messo a disposizione delle BCC per la loro attività di negoziazione, Iccrea Banca ha rafforzato ulteriormente il ruolo di intermediario finanziario di riferimento del Credito Cooperativo, a testimonianza dell’impegno profuso nel migliorare costantemente il proprio modello di servizio per le BCC.

Il posizionamento competitivo raggiunto dal Gruppo Bancario Iccrea nel mercato finanziario italiano è il frutto di un processo strategico che nell’ultimo quinquennio si è concentrato sul potenziamento dell’attività di supporto alle BCC su tutti gli ambiti relativi alle strategie di funding (collateralizzato e non) e d’investimento nelle varie modalità e nelle diverse scadenze temporali.
In un contesto di crisi dell’attività economica che ha eroso progressivamente i margini derivanti dall’attività d’intemediazione creditizia, le BCC hanno dovuto ricercare urgentemente la diversificazione delle fonti di business puntando sul margine d’interesse del portafoglio titoli, sull’utile di negoziazione da trading e sull’incremento della raccolta indiretta.

La partecipazione diretta di Iccrea Banca a tutte le principali piattaforme di negoziazione (Borsa italiana, MTS, EuroTLX, HI-MTF ecc.) e alle operazioni di politica monetaria della BCE ha rappresentato in questo delicato periodo storico un canale di accesso preferenziale per le BCC al mercato finanziario, facilitandone il raggiungimento degli obiettivi gestionali.
In tutti questi ambiti la Finanza di Iccrea Banca è riuscita a rispondere tempestivamente alla nuova filiera dei bisogni delle BCC, ottenendo in più occasioni il riconoscimento di controparte di riferimento del Credito Cooperativo da parte del mercato e delle principali istituzioni nazionali e internazionali, come ad esempio l’assegnazione in più occasioni del ruolo di Co-Dealer da parte del MEF nelle operazioni di collocamento del BTP Italia.

Si30/01/2017NewsIccrea Banca
  
Dopo Montalbano Recycling, altre due aziende siciliane, Stefania Mode e Melcal, ottengono nuovi finanziamenti per sostenere i propri piani d’internazionalizzazione e innovazione nell’ambito del "Programma 2i per l'Impresa" di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI)

Roma - 26 gennaio 2017 - SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti), Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Credito Cooperativo) e Banca Don Rizzo Credito Cooperativo della Sicilia Occidentale annunciano due nuove linee di credito rilasciate in favore di PMI siciliane nell’ambito di “2i per l’impresa”, il Programma di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI) che mette le risorse del Piano Juncker a disposizione delle aziende che investono in internazionalizzazione e innovazione.
La prima linea di credito, del valore di 1,2 milioni di euro, riguarda Stefania Mode, società attiva nel settore fashion retail di alta gamma, mentre la seconda linea di 200 mila euro riguarda Melcal, azienda specializzata nella progettazione e costruzione di gru e mezzi di sollevamento.
In entrambi i casi, i finanziamenti sono stati erogati da Iccrea BancaImpresa e Banca Don Rizzo Credito Cooperativo della Sicilia Occidentale, con la garanzia di SACE, e beneficiano della Garanzia "InnovFin" rilasciata dal Fondo Europeo per gli Investimenti ("FEI") con il sostegno finanziario dell'Unione Europea nei termini definiti nell'ambito del programma Orizzonte 2020 e del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici ("EFSI"). Lo scopo di EFSI è quello di aiutare l'accesso al finanziamento e l'implementazione di investimenti produttivi nell'Unione Europea così come di assicurare un maggior accesso al finanziamento.

  • Stefania Mode, importante realtà nella vendita di capi di moda di lusso e grandi brand d’abbigliamento, ha fortemente puntato sull’e-commerce. Con l’obiettivo di offrire ai propri clienti una vera “esperienza globale di shopping online”, attraverso il proprio sito web e la presenza su diverse piattaforme europee, l’azienda trapanese ha conquistato una consistente quota export sul fatturato totale. Grazie alla linea di credito ottenuta nell’ambito di “2i per l’impresa”, potrà sviluppare ulteriormente il processo di digitalizzazione, ottimizzare la multimedialità dei propri canali di vendita e soddisfare la crescente domanda proveniente da Far East (Cina, Giappone, Hong Kong e Singapore), Stati Uniti e Germania.

  • Melcal è tra i maggiori player di mercato nel settore della progettazione e costruzione di gru e mezzi di sollevamento, prevalentemente destinati al settore oil & gas off-shore. Con due società controllate in Scozia e Olanda, l’azienda di Calatafimi Segesta (Trapani) esporta la totalità del proprio fatturato. Grazie all’ottenimento della linea di credito nell’ambito del Programma, potrà soddisfare le esigenze di capitale circolante relative all’esplorazione di nuove modalità di business e all’esecuzione di importanti commesse nel Nord Europa.

  • Le due nuove operazioni siciliane si aggiungono a quella annunciata lo scorso agosto in favore di Montalbano Recycling. Grazie a una linea di credito da 400 mila euro ottenuta sempre nell’ambito di “2i per l’impresa”, l’azienda di Carini (Palermo) specializzata nella progettazione e costruzione di impianti tecnologici ecocompatibili per il trattamento di rifiuti, ha investito nel rinnovo macchinari e impianti per rafforzare la propria presenza in Europa, Stati Uniti, Messico e Paesi del Golfo.
Scarica il comunicato
Si26/01/2017Comunicato StampaIccrea BancaImpresa
  
Partono i cantieri con le BCC e tutte le principali componenti del Credito Cooperativo per definire insieme il modello operativo del nuovo Gruppo.


Iccrea Banca ha ufficialmente comunicato alla Banca d'Italia la propria candidatura al ruolo di Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo.

La comunicazione è stata, come richiesto, corredata da un piano che illustra nel dettaglio le azioni che verranno intraprese per assicurare il rispetto, in un arco di tempo definito e contenuto, di tutti i requisiti, sia di patrimonio netto sia di altro tipo, previsti dalla normativa.

Iccrea Banca si propone come capogruppo nella consapevolezza di essere sin d'ora pronta e determinata a dare una risposta efficace e concreta al rafforzamento del ruolo delle BCC sui territori.

Iccrea dispone già di un patrimonio netto su base consolidata di 1,7 miliardi di euro e di un capitale libero di circa 500 milioni, ben oltre la soglia prevista dalla normativa. Assicura ogni giorno l'accesso delle banche affiliate ai mercati interbancari e finanziari domestici e internazionali: i volumi negoziati dalle BCC con Iccrea tra il 2011 e il 2016 hanno raggiunto la soglia dei 900 miliardi di euro.

Iccrea Banca è uno dei tre Centri Applicativi italiani abilitati ad operare all'interno del sistema bancario nazionale e fornisce servizi per lo scambio e il regolamento di incassi e pagamenti. Tra il 2011 ed il 2016 sono state 1,5 miliardi le operazioni di incassi e pagamenti per un controvalore che nel solo 2016 ha superato i 550 miliardi di euro.

Inoltre Iccrea Banca, nel ruolo di arranger, provvede alla strutturazione di operazioni di cartolarizzazione di crediti residenziali e commerciali performing, nonché alla strutturazione di operazioni multi-originator di cessioni pro-soluto aventi per oggetto crediti deteriorati ipotecari, residenziali e commerciali, e chirografari. Al riguardo, nell'orizzonte temporale 2011-2016 sono state effettuate operazioni di cartolarizzazione per un valore complessivo di circa 7,5 miliardi di euro. Mentre i volumi negoziati dalle BCC con Iccrea, presso i mercati finanziari italiani e internazionali, hanno raggiunto quota 900 miliardi di euro tra il 2011 e il 2016.

"Siamo orgogliosi - dice Giulio Magagni presidente di Iccrea Banca –  di presentare la candidatura del Gruppo Iccrea basata su fondamenta molto solide. È un momento storico per il Credito Cooperativo che dimostra come le BCC sono e saranno sempre protagoniste del loro futuro per garantire un Sistema ancora più solido a vantaggio delle famiglie e delle piccole e medie imprese italiane".

L'avvio dei cantieri con le BCC.

Considerando l'innovatività e la complessità del progetto costitutivo del Gruppo Bancario Cooperativo, Iccrea Banca ha definito un programma di interventi e di attività progettuali organizzati in cantieri di lavoro, dove saranno rappresentate tutte le componenti di Sistema: le BCC, professionisti delle federazioni, locali e nazionale ed i centri informatici.

L'avvio dei cantieri è previsto all'interno di un evento organizzato il prossimo 8 febbraio a Milano.

I cantieri verteranno su alcune tematiche centrali per la costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo, tra cui il contratto di coesione, gli statuti, il modello di governance, il sistema dei controlli interni, il meccanismo di cross – guarantee, il sistema di early warnings, il modello del credito, della finanza e il modello commerciale.

"Ci rendiamo conto – dice Leonardo Rubattu, Direttore generale di Iccrea Banca - che la candidatura ufficiale vada considerata come il primo importante passo di un cammino in cui molti sono ancora i dettagli da definire e mettere a punto. Per questo motivo abbiamo ritenuto di coinvolgere tutte le componenti del Credito Cooperativo per lavorare insieme alla costituzione del futuro Gruppo Bancario Cooperativo. L'obiettivo è quello di completare l'intero percorso previsto dalla normativa e di presentare l'istanza all'Organo di Vigilanza entro il 2017".

Scarica il comunicato

Si24/01/2017Comunicato StampaIccrea Banca
  
L’operazione si inserisce nell’ambito del progetto della Banca Europea degli Investimenti JESSICA Campania POR FESR 2007 – 2013

Iccrea BancaImpresa S.p.A. (la banca corporate del Gruppo bancario Iccrea) con il supporto della Banca di Credito Cooperativo di Napoli finanzia la riqualificazione della pubblica illuminazione del Comune di Napoli.
L’operazione, che prevede la concessione al Comune di un mutuo del valore di 17,4 milioni di euro, si inserisce nell’ambito del progetto europeo JESSICA Campania POR FESR 2007-2013, un progetto promosso dalla Banca Europea degli Investimenti d’intesa con la Regione Campania a sostegno dello sviluppo urbano e gestito da Iccrea BancaImpresa che, insieme al partner tecnico Sinloc – Sistema Iniziative Locali S.p.A, ha garantito il pieno utilizzo delle risorse assegnate.
Il finanziamento concesso a tasso zero senza interessi, è volto a sostenere parte dei costi di investimento del Comune di Napoli per l’efficientamento energetico dell’impianto comunale con sostituzione di 60 mila lampade con nuova tecnologia led ed uso di servizi di tipo “smart city”. La soluzione, rispetto ai primi test effettuati dal Comune, prevede risparmi per circa il 45% della bolletta energetica che andranno in parte a rimborsare il debito liberando ulteriori risorse a sostegno della collettività.
Oltre al positivo impatto sui conti pubblici, le tecnologie favoriscono la riduzione delle emissioni climalteranti e di CO2 (stimate nell’arco del contratto di gestione in circa 165 mila tonnellate) rispettando il Piano di Azione Energetica adottato dall’amministrazione comunale che, in linea con gli obiettivi UE, punta entro il 2020 al taglio del 25% delle emissioni mediante azioni di risparmio energetico. L’investimento si inserisce inoltre nel quadro più ampio delle politiche di rigenerazione del tessuto urbano migliorando la sicurezza stradale, grazie alla maggiore qualità dell’illuminazione, e la valorizzazione del patrimonio culturale e storico tramite illuminazione monumentale per la fruibilità dei cittadini e dell’incoming turistico.
Con questa operazione Iccrea BancaImpresa non solo conferma il successo della collaborazione con BEI per l’utilizzo di strumenti necessari allo sviluppo dei territori, ma affianca la BCC di Napoli nel continuo impegno del Credito Cooperativo verso la crescita del tessuto economico e sociale della città, mediante l’ampia offerta finanziaria che prevede consulenza, servizi e soluzioni personalizzate a favore di enti e privati.

Scarica il comunicato
Si16/01/2017Comunicato StampaIccrea BancaImpresa
  
La famiglia Zucchinali riacquista il controllo della società con il sostegno di Iccrea BancaImpresa e BCC Barlassina

A distanza di soli 3 anni dalla cessione di Special Flanges S.p.A. ad un gruppo americano, il fondatore della società Augusto Zucchinali ha riacquistato il 100% del capitale di Special Flanges insieme ai figli Mauro e Tiziano, manager di settore di consolidata esperienza.

La società, fondata dal capostipite Augusto Zucchinali nel 1984, è cresciuta costantemente fino a raggiungere una posizione di leadership a livello internazionale nella produzione di forgiati in acciai speciali per i settori dell'Oil&Gas, Petrolchimico, Energetico ed altri, annoverando tra i propri clienti i più importanti operatori internazionali dei settori citati.

La società, che opera nei tre siti di Cesano Maderno (MB), Legnano (MI) e Gorla Minore (VA), continuerà ad essere gestita dai fratelli Zucchinali, Mauro e Tiziano, con il supporto del fondatore Augusto.

La famiglia Zucchinali, le società a questa riconducibile ed in particolare Special Flanges sono clienti storici di BCC di Barlassina ed Iccrea BancaImpresa, che non hanno fatto mancare il proprio sostegno anche in questa importante fase.

L'operazione è stata organizzata dall'area Finanziamenti Strutturati di Iccrea BancaImpresa con la partecipazione al finanziamento anche della BCC di Barlassina.

Advisor legali dell'operazione sono stati Simmons&Simmons per le banche, lo studio Chiomenti per la Famiglia Zucchinali e lo studio Nctm per i venditori.

Scarica il comunicato

Si29/12/2016Comunicato StampaIccrea BancaImpresa
  
Iccrea Banca ha perfezionato una nuova operazione di cessione pro soluto di crediti non performing a cui hanno partecipato 4 Società del Gruppo...

Iccrea Banca ha perfezionato una nuova operazione di cessione pro soluto di crediti non performing a cui hanno partecipato 4 Società del Gruppo bancario Iccrea, 28 Banche di Credito Cooperativo e il Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo.

Sono state cedute circa 7.900 posizioni per un controvalore lordo complessivo di oltre 366 milioni di euro, rappresentate da crediti ipotecari residenziali e commerciali e da crediti chirografari.

L'operazione è stata promossa e coordinata in tutte le sue fasi da Iccrea Banca (l’Istituto Centrale del Credito Cooperativo), che ha agito in qualità di sole arranger e advisor, avvalendosi dell'assistenza dello Studio Orrick per gli aspetti legali.

I crediti sono stati ceduti alla SIRIUS SPV, che ha emesso titoli asset-backed sottoscritti dal Fondo di Investimento alternativo, Bayview Global Opportunities Fund S.C.V. SICAV RAIF.

Bayview Global Opportunities Fund, che è stato assistito da Bayview Asset Management come investment advisor e dal team londinese dello Studio RCC per gli aspetti legali, si è aggiudicato il deal quale migliore offerente nell'ambito di una gara che ha visto la partecipazione di primari Investitori del settore. Bayview Asset Management è una società di gestione degli investimenti focalizzata su crediti ipotecari. Alla data del 31 ottobre 2016, Bayview gestisce assets per un ammontare di circa 11 miliardi di dollari.

Con questa operazione, che fa seguito all’operazione di cessione di crediti NPL del dicembre 2015 (per 300 milioni di euro con 31 partecipanti) e che si inserisce in un più ampio programma di supporto alle Società del Gruppo bancario Iccrea e alle BCC per la gestione e la cessione dei crediti non performing, Iccrea Banca consolida il suo ruolo di riferimento sui mercati finanziari e nella relazione con gli Investitori Istituzionali.

PDF icon Scarica allegato
Si21/12/2016NewsIccrea Banca
  
Il finanziamento da 1 milione di euro è erogato da Iccrea BancaImpresa e Banca Veronese, e garantito da SACE nell’ambito...

Il finanziamento da 1 milione di euro è erogato da Iccrea BancaImpresa e Banca Veronese, e garantito da SACE nell’ambito del “Programma 2i per l’Impresa” di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI), che mette a disposizione delle imprese italiane i fondi del Piano Juncker. ITECA, PMI veronese specializzata in impianti per la produzione di prodotti da forno e fornitrice di grandi brand nel settore dei panettoni e dei pandori utilizzerà i fondi per progetti di ricerca e innovazione funzionali alla crescita in Russia, Asia centrale e Medio Oriente, Nord e Sud America

Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Credito Cooperativo), Banca Veronese (Credito Cooperativo di Concamarise) e SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti) hanno finalizzato una linea di credito da 1 milione di euro per sostenere gli investimenti in ricerca & innovazione di ITECA, PMI veronese specializzata in impianti per la produzione di pasta, pane, pizza e dolci tipici italiani, in particolare panettoni e pandori.

È la nuova operazione realizzata nell’ambito del “Programma 2i per l’impresa” di Cdp, SACE e FEI* (Gruppo BEI) che mette a disposizione delle PMI italiane le risorse del Piano Juncker per supportare progetti di internazionalizzazione e innovazione.

ITECA, che conta su uno stabile presidio dei principali mercati esteri da cui proviene oltre il 60% del fatturato (Usa, Russia, Emirati Arabi, Indonesia, Cile) annovera tra i propri clienti i maggiori gruppi alimentari italiani e internazionali che hanno scelto i suoi prodotti per l’elevata qualità e customizzazione.

La linea di credito, erogata da Iccrea BancaImpresa e Banca Veronese, garantita da SACE e contro-garantita da FEI, permetterà all’azienda di sostenere i costi di tutela e registrazione di nuovi brevetti che consentiranno un deciso miglioramento degli impianti prodotti e un forte incremento della clientela e di sviluppare nuovi progetti di ricerca e innovazione funzionali alla crescita della società in Russia, Asia centrale e Medio Oriente, Nord e Sud America.

Il finanziamento, nella fattispecie, beneficia della Garanzia "InnovFin" rilasciata dal Fondo Europeo per gli Investimenti ("FEI") con il sostegno finanziario dell'Unione Europea nei termini definiti nell'ambito del programma Orizzonte 2020 e del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici ("EFSI"). Lo scopo di EFSI è quello di aiutare l'accesso al finanziamento e l'implementazione di investimenti produttivi nell'Unione Europea così come di assicurare un maggior accesso al finanziamento.

 

 
PDF icon Scarica allegato
Si20/12/2016NewsIccrea BancaImpresa
  
Iccrea BancaImpresa, con un’operazione di Leasing Pubblico promossa insieme alla BCC di Carugate e Inzago, ha finanziato la realizzazione...

Iccrea BancaImpresa, con un’operazione di Leasing Pubblico promossa insieme alla BCC di Carugate e Inzago, ha finanziato la realizzazione – avvenuta con un Partenariato Pubblico-Privato – del Palasport di Carugate, inaugurato nel mese di settembre.

La consegna del palazzetto, del valore di circa 3 milioni di euro finanziati da IBI e con la BCC di Carugate e Inzago come affidataria del servizio di tesoreria del Comune, è avvenuta in tempo rispetto all’inizio della stagione sportiva, in linea con le tempistiche previste dalla pubblicazione del bando di gara di Leasing Pubblico, e senza subire le croniche difficoltà del mercato dell’edilizia e delle opere pubbliche (i dati CRESME evidenziano che servono circa 8 anni per concludere un’opera pubblica in Italia).

L’Amministrazione ha potuto contare nel realizzare l’opera su tempi e costi certi, con i rischi di costruzione e disponibilità trasferiti ai soggetti privati e in virtù di ciò (e di un’attenta analisi preliminare dell’allocazione dei rischi) sulla possibilità di contabilizzare il bene off-balance, senza che la spesa impatti negativamente sui vincoli di finanza pubblica.

La realizzazione del Palasport di Carugate dimostra che l’interazione fra Enti Locali, BCC quali vere e ormai uniche banche del territorio e i moderni strumenti di finanza strutturata di Iccrea BancaImpresa, può dare una risposta concreta ai fabbisogni di infrastrutture delle nostre comunità. 

Grazie a questo investimento, una comunità di oltre 15 mila persone avrà a disposizione un ambiente funzionale e idoneo alla crescita sportiva, in primis dei cittadini più giovani, ma soprattutto uno spazio all’avanguardia adatto ad ospitare, in sicurezza, la loro energia e le loro potenzialità. 

Si16/12/2016NewsIccrea BancaImpresa
  
Beneficiaria il Gruppo Vallette-Finam per investimenti nel comparto delle agro-energie. Nel pool con la BCC Pordenonese...

Beneficiaria il Gruppo Vallette-Finam per investimenti nel comparto delle agro-energie. Nel pool con la BCC Pordenonese, banca proponente, anche la BCC Banca Prealpi, la Banca Santo Stefano Credito Cooperativo Martellago Venezia e la Cassa Centrale Raiffeisen.

Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo, è capofila di un pool di finanziamento di 20 milioni di euro dedicato al sostegno delle energie rinnovabili e al biometano.

Il finanziamento è destinato al Gruppo Vallette-Finam (gruppo leader in Italia nella produzione di fonti energetiche rinnovabili), per realizzare una complessa operazione che vede, anzitutto, l’acquisizione dell’azienda Agricola Sant’Ilario (azienda estesa oltre 1300 ettari a sud di Venezia), oltre alla realizzazione di un piano di investimenti nel settore delle energie rinnovabili, con l’incremento della produzione di biogas da biomassa agricola.

Nel pool sono presenti, oltre a Iccrea BancaImpresa e BCC Pordenonese – con cui Iccrea BancaImpresa ha seguito in prima linea l’intera operazione – anche la BCC Banca Prealpi, la BCC Banca Santo Stefano Credito Cooperativo Martellago Venezia e la Cassa Centrale Raiffeisen.

L’operazione si inserisce nell’ambito di un articolato programma di sviluppo agro-energetico dedicato alla produzione propria di biomassa vegetale. Con l’acquisizione dell’azienda Agricola Sant’Ilario il Gruppo Vallette-Finam potrà godere anche di importanti vantaggi logistici legati al posizionamento dei ai terreni utilizzati realizzando, di conseguenza, sensibili economie di scala.

Con questa operazione si conferma il valore delle forti sinergie instaurate tra Iccrea BancaImpresa e le BCC sul territorio, rinnovando la mission del Gruppo Bancario Iccrea e di tutto il Credito Cooperativo per lo sviluppo dell’economia reale, attraverso la realizzazione di progetti d’investimento a beneficio dello sviluppo dell’economia e del benessere del territorio.

Il pool di finanziamento è stato assistito dallo studio Pavia e Ansaldo, con gli Avv.ti Mario Di Giulio ed Alessandra Grandoni.

PDF icon Scarica allegato
Si15/12/2016NewsIccrea BancaImpresa
  
Iccrea Banca insieme a Federazione Raiffeisen per la messa a fattor comune dei sistemi informativi
Firmato un accordo tra Roma e Bolzano che permetterà l’avvio di una gestione integrata delle infrastrutture informatiche.
Rubattu, DG di Iccrea Banca: “Un accordo storico che possa essere da esempio”
Gasser, DG di Federazione Raiffeisen:”Un partner importante su cui contiamo”
No28/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancainsiemefederazioneraiffeisenlamessafattorcomunedeisistemi.aspxNews
  
Firmato un accordo tra Roma e Bolzano che permetterà l’avvio di una gestione ...
Si28/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancainsiemefederazioneraiffeisenlamessafattorcomunedeisistemi.aspxNews
  
#dontbeaMule: Iccrea Banca partecipa alla campagna di sensibilizzazione contro i Money Mule
No25/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/dontbeamuleiccreabancapartecipaallacampagnadisensibilizzazionecontroi.aspxNews
  
Iccrea Banca insieme a Polizia di Stato, Polizie Europee, Europol, Eurojust per la campagna di ...
Si25/11/2016Iccrea Banca partecipa alla campagna di sensibilizzazione contro i Money MuleNews
  
Iccrea Banca insieme a Misys per il Capital Market
No21/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancainsiememisysilcapitalmarket.aspxNews
  
Iccrea Banca e MISYS ancora insieme per accrescere il sostegno al Credito Cooperativo. Con il ...
Si21/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancainsiememisysilcapitalmarket.aspxNews
  
Iccrea Banca sigla una nuova cartolarizzazione da 660 milioni di euro
Iccrea Banca ha perfezionato, in qualità di arranger, una nuova operazione di cartolarizzazione denominata "Credico Finance 16" del valore complessivo di 660,8 milioni di euro.
No16/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancasiglaunanuovacartolarizzazioneda660milionidieuro.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa con altre 10 BCC: 30 milioni per il Porto di Trieste
No11/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaconaltre10bcc30milioniilportoditrieste.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa insieme a Banca D'Alba e SACE per un finanziamento nell'ambito del Piano Juncker
Il finanziamento di 800 mila euro, erogato da Iccrea BancaImpresa e Banca d’Alba e garantito da SACE, si inserisce nell’ambito del “Programma 2i per l’Impresa” di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI), che beneficia delle risorse del Piano Juncker.
L’azienda piemontese punta sull’innovazione per crescere in Nord America, Europa e Asia.
No09/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresainsiemebancadalbaesaceunfinanziamentonellambitodel.aspxNews
  
Iccrea Banca e UnionPay International insieme
No03/11/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaeunionpayinternationalinsieme.aspxNews
  
Da Iccrea BancaImpresa e MPS Capital Services oltre 40 milioni per la mobilità sostenibile
No21/10/2016/Pagine/Area_Stampa/News/daiccreabancaimpresaempscapitalservicesoltre40milionilamobilità2.aspxNews
  
Da Iccrea BancaImpresa e MPS Capital Services oltre 40 milioni per la mobilità sostenibile
No21/10/2016/Pagine/Area_Stampa/News/daiccreabancaimpresaempscapitalservicesoltre40milionilamobilità.aspxNews
  
Iccrea Banca per la terza volta Co-Dealer del BTP Italia, arrivato alla decima edizione
No13/10/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancalaterzavoltacodealerdelbtpitaliaarrivatoalladecimaedizione.aspxNews
  
Gruppo bancario Iccrea e Fondo Europeo per gli investimenti insieme per le PMI italiane
No10/10/2016/Pagine/Area_Stampa/News/gruppobancarioiccreaefondoeuropeogliinvestimentiinsiemelepmiitaliane.aspxNews
  
Iccrea Banca è la nuova Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea
No03/10/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaèlanuovacapogruppodelgruppobancarioiccrea2.aspxNews
  
Iccrea Banca è la nuova Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea
No03/10/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaèlanuovacapogruppodelgruppobancarioiccrea.aspxNews
  
Terremoto Centro Italia: BCC CreditoConsumo: sospende per un anno le rate dei finanziamenti
Maggiori dettagli sul sito Crediper
No29/09/2016/Pagine/Area_Stampa/News/terremotocentroitaliabcccreditoconsumosospendeunannoleratedei.aspxNews
  
CartaBCC sponsor di Fondazione ISAL per sconfiggere il dolore cronico
No23/09/2016/Pagine/Area_Stampa/News/cartabccsponsordifondazioneisalsconfiggereildolorecronico.aspxNews
  
Formalizzata fusione inversa tra Iccrea Banca e Iccrea Holding
No16/09/2016/Pagine/Area_Stampa/News/formalizzatafusioneinversatraiccreabancaeiccreaholding.aspxNews
  
Il Gruppo bancario Iccrea con il Gruppo BEI per una cartolarizzazione da 1,4 miliardi di euro
No11/08/2016/Pagine/Area_Stampa/News/ilgruppobancarioiccreaconilgruppobeiunacartolarizzazioneda14miliardidi.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa con SACE per il programma "2i per l'impresa"
SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti), Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea) e la Banca Don Rizzo Credito Cooperativo della Sicilia Occidentale hanno finalizzato una linea di credito da 400 mila euro destinata a sostenere l’innovazione e la crescita internazionale della siciliana Montalbano Recycling, Pmi specializzata in tecnologie per il trattamento e riciclo di materiali di scarto.
No09/08/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaconsaceilprogramma2ilimpresa.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa, insieme ad altre 5 BCC friulane: 10,9 milioni di euro per l'acquisto dell'ex Ospizio Marino a Grado
10,9 milioni di euro a favore della Onlus Grado Riabilita, incaricata dell’acquisto e della gestione dell’Istituto fisioterapico-riabilitativo di Grado (Gorizia)
No05/08/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresainsiemeadaltre5bccfriulane109milionidieurolacquisto.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa in prima linea accanto alle aziende che emettono minibond
No04/08/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaprimalineaaccantoalleaziendecheemettonominibond.aspxNews
  
I lavoratori approvano in assemblea l'accordo sindacale
L'assemblea dei lavoratori del 29 luglio ha ratificato con larga maggioranza (oltre il 75%) l'intesa per la riduzone del 10% del costo del lavoro.
No02/08/2016/Pagine/Area_Stampa/News/ilavoratoriapprovanoassemblealaccordosindacale.aspxNews
  
Firmato l'accordo coi sindacati riguardo la "Manovra sul costo del lavoro"
L’accordo prevede misure ispirate a principi di equità e progressività per gli oltre 2.500 dipendenti del Gruppo senza incidere sullo stipendio mensile dei lavoratori.
L’intesa permette una riduzione del costo del lavoro del 10% già dal 2017.
Rubattu (DG di Iccrea Holding): “La valenza di questo accordo è eccezionale, perché guarda al futuro e offre garanzie sotto il profilo dell’equità e del welfare”.
No28/07/2016/Pagine/Area_Stampa/News/firmatolaccordocoisindacatiriguardolamanovrasulcostodellavoro.aspxNews
  
Salvatore Iudicone nuovo Direttore Generale di BCC Gestione Crediti
 

Iudicone subentra a Fabio D’orefice, Direttore Generale di BCC Gestione Crediti dal 2007 ad oggi.

No25/07/2016/Pagine/Area_Stampa/News/salvatoreiudiconenuovodirettoregeneraledibccgestionecrediti.aspxNews
  
Iccrea Banca incorpora la Capogruppo Iccrea Holding
No13/07/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaincorporalacapogruppoiccreaholding.aspxNews
  
Iccrea Holding: approvato il bilancio 2015, il Gruppo si prepara alle grandi sfide che attendono il Credito Cooperativo
No01/07/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreaholdingapprovatoilbilancio2015ilgrupposipreparaallegrandisfide.aspxNews
  
Nuova sinergia tra Iccrea Banca e Satispay. La start up sbarca sui POS Ingenico
Da subito il roll out progressivo su 83.000 esercenti  clienti  del Credito Cooperativo . Satispay sarà il primo sistema di pagamento mobile in Europa a raggiungere una così alta diffusione nei terminali di pagamento. Inoltre, per i clienti delle BCC che ne hanno fatto richiesta, diventa possibile attivare Satispay attraverso il servizio Relax Banking. 

 

Satispay, la giovane start up italiana che ha ridefinito radicalmente i modelli nel settore del mobile payment, e Iccrea Banca, partner di riferimento della giovane azienda italiana, stringono nuove singergie volte a generare immediati benefici per clienti delle Banche di Credito Cooperativo (BCC) e ad accelerare la diffusione del sistema di pagamento Satispay.

Date:Tra i primi risultati di tali sinergie, la messa a punto dell’integrazione dell’innovativo sistema di pagamento per i POS Ingenico, i più diffusi sul mercato.

L’integrazione nasce da una già concreta esigenza di mercato: Sinergia, consorzio del Credito Cooperativo che si occupa di tutte le attività di operations e back office, ha infatti identificato il valore aggiunto che l’attivazione del servizio  Satispay sui POS Ingenico dei propri clienti avrebbe generato, e da questo si è ampliata a un bacino complessivo di 83.000 esercizi commerciali, clienti del Credito Cooperativo che usano i canali di  Iccrea Banca, e per i quali è già pronto il programma di roll out che prevede un rapido aggiornamento del software dei POS installati nei loro punti vendita.

L’aggiornamento, grazie al lavoro svolto da Ingenico, permette l’immediato  collegamento dei terminali al sistema Satispay e di attivare la funzione di raccolta dei messaggi di notifica sul POS.  

A questo già rilevante risultato, si aggiunge la contestuale operazione che, dal mese di giugno, vede la possibilità, per le BCC che ne hanno fatto richiesta, di promuovere tra i privati la sottoscrizione a Satispay attraverso la home page del proprio servizio di home banking “Relax Banking”.

Leonardo Rubattu, Direttore Generale di Iccrea Holding, ha dichiarato: “Grazie ad Iccrea Banca l'intuizione di tre ragazzi del territorio italiano sta diventando un caso di successo a livello europeo. Attraverso Satispay, il Credito Cooperativo si situa all'avanguardia nei pagamenti innovativi ed è in grado di offrire ai suoi clienti, in particolare ai giovani, non solo una soluzione di pagamento a costi competitivi ma una vera e propria piattaforma per la promozione e lo sviluppo della loro attività. Nell’ambito dei grandi cambiamenti che stanno caratterizzando il settore dei pagamenti,  quello a cui assistiamo oggi è un esempio virtuoso e senza precedenti di collaborazione tra operatori tradizionali – come le BCC e Ingenico - e nuove realtà fintech, di cui Satispay è un esempio d’eccellenza, volta a mettere a disposizione di tutti, amplificandoli, i benefici derivanti dall’utilizzo delle nuove tecnologie e dei nuovi modelli da esse derivanti applicati alla finanza. Iccrea Banca ha fin da subito creduto nel progetto Satispay come leva per innovare, rafforzandolo, il modello di relazione tra le BCC e il territorio.Tale scelta si inserisce in una strategia più ampia del Gruppo bancario Iccrea nel panorama del FinTech, che ha visto Iccrea Banca investire nel capitale di Ventis.it, con la volontà di far diventare il Market Place uno dei principali player del mercato on line Italiano. Questo significa poter disporre nel prossimo triennio di centinaia di migliaia di contatti al giorno, oltre alla possibilità di contattare e realizzare vendite di grandi brand nel settore della moda, dell’arredamento, del lifestyle e dell’enogastronomia, con uno spazio importante dedicato alle aziende clienti delle BCC, presenti sul portale e contraddistinte dal marchio “Consigliato da BCC”. Ventis offre un’importante risorsa innovativa alle BCC per accompagnare nel processo di digitalizzazione le PMI italiane, tramite uno strumento innovativo di marketing relazionale”.

No22/06/2016/Pagine/Area_Stampa/News/nuovasinergiatraiccreabancaesatispaylastartsbarcasuiposingenico.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa e Banca Sviluppo insieme al credito cooperativo romagnolo BCC di Cesena e Gatteo sostengono la Righetti Navi s.r.l.
No13/06/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaebancasviluppoinsiemealcreditocooperativoromagnolobcc.aspxNews
  
BCC Risparmio&Previdenza approvato il bilancio 2015 utile a 12,8 milioni di euro
No09/06/2016/Pagine/Area_Stampa/News/bccrisparmioprevidenzaapprovatoilbilancio2015utile128milionidieuro.aspxNews
  
Il Gruppo Bancario Iccrea accentra gli uffici di Milano in un unico polo e organizza un evento di presentazione dedicato alle BCC lombarde
No20/05/2016/Pagine/Area_Stampa/News/ilgruppobancarioiccreaaccentragliufficidimilanoununicopoloeorganizza.aspxNews
  
BCC CreditoConsumo approvato il bilancio 2015 utile netto a 8,1 milioni di euro, rinnovato il cda per il triennio 2016 - 2018
No16/05/2016/Pagine/Area_Stampa/News/bcccreditoconsumoapprovatoilbilancio2015utilenetto81milionidieuro.aspxNews
  
Accordo SACE (Gruppo CDP) - Iccrea BancaImpresa 150 milioni di euro per l’internazionalizzazion e l’innovazione delle imprese italiane
Iccrea BancaImpresa è la prima banca in Italia a firmare con SACE un accordo nell’ambito del “Programma 2i per l’Impresa” di CDP-SACE-FEI che mette a disposizione delle imprese italiane i fondi del Piano Juncker.
No18/03/2016/Pagine/Area_Stampa/News/accordosacegruppocdpiccreabancaimpresa150milionidieurol.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa finanzia il gruppo GTS
No09/03/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresafinanziailgruppogts.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa finanziato un nuovo impianto per la gestione dei rifiuti a cingoli (macerata)
No08/03/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresafinanziatounnuovoimpiantolagestionedeirifiuticingoli.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa: capofila di un investimento di 42 milioni di euro per la Orogel
No02/03/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresacapofiladiuninvestimentodi42milionidieurolaorogel.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa capofila del primo finanziamento di un contratto di filiera, di 36,7 milioni di euro
No02/03/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresacapofiladelprimofinanziamentodiuncontrattodifilieradi.aspxNews
  
Leonardo Rubattu nominato Direttore Generale di Iccrea Holding
 

No29/02/2016/Pagine/Area_Stampa/News/leonardorubattunominatodirettoregeneralediiccreaholding.aspxNews
  
Iccrea Banca: ECCO #SERIALPAYER la nuova web serie di Carta BCC
CARTA BCC torna online con una nuova web serie. Creativita’ e regia di Lillo Petrolo.
No19/02/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaeccoserialpayerlanuovawebseriedicartabcc.aspxNews
  
Iccrea Holding: il Direttore Generale lascia il suo incarico
No03/02/2016/Pagine/Area_Stampa/News/iccreaholdingildirettoregeneralelasciailsuoincarico.aspxNews
  
Iccrea Holding cede la quota di ICBPI
A seguito delle autorizzazioni ricevute dalle autorità di vigilanza competenti, in data odierna si è perfezionata la cessione a Mercury Italy S.r.l. (veicolo indirettamente partecipato dai fondi Bain Capital, Advent International e Clessidra Sgr) dell’85,29% circa del capitale sociale detenuto in Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane S.p.A. (“ICBPI”) da parte di Credito Valtellinese S.c. (18,39%), Banco Popolare S.c. (13,88%), Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. (9,99%), Veneto Banca S.c.p.a. (9,99%), Banca popolare dell’Emilia Romagna S.c. (9,14%), Iccrea Holding S.p.A. (7,42%), Banca Popolare di Cividale S.c.p.a. (4,44%), UBI Banca S.p.A. (4,04%), Banca Popolare di Milano S.C.ar.l. (4,00%), Banca Carige S.p.A. (2,20%) e Banca Sella Holding S.p.A. (1,80%), ad un prezzo determinato sulla base di una valutazione del 100% del capitale di ICBPI di 2.150 milioni di euro.
No18/12/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreaholdingcedelaquotadiicbpi.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa rafforza la partecipazione in Car Server
La banca corporate del Credito Cooperativo ha convertito il Prestito Obbligazionario da 5 milioni di euro, aumentando la quota capitale nella società emiliana di noleggio flotte auto.
No11/11/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresarafforzalapartecipazionecarserver.aspxNews
  
Il GBI aderisce a T2S: la piattaforma europea per le transazioni in titoli
No28/10/2015/Pagine/Area_Stampa/News/ilgbiaderiscet2slapiattaformaeuropealetransazionititoli.aspxNews
  
Il GBI ospita le banche cooperative europee
No09/10/2015http://www.gruppobancarioiccrea.it/Pagine/ServiziEstero/newsunico.aspxNewsIccrea Banca
  
Solo Intesa SP e Iccrea le banche italiane leader in zona euro
No05/10/2015/Pagine/Area_Stampa/News/solointesaspeiccrealebancheitalianeleaderzonaeuro.aspxNews
  
Approvato il bilancio semestrale consolidato del Gruppo bancario Iccrea
Il Consiglio di Amministrazione di Iccrea Holding ha approvato il bilancio semestrale consolidato del Gruppo bancario Iccrea al 30 giugno 2015. Il primo semestre dell’anno si chiude con un utile netto di esercizio di 51,5 milioni di euro (22,3 milioni nel 2014), e il patrimonio netto del Gruppo, comprensivo dell’utile, ammonta a 1,76 miliardi di euro.
No29/09/2015/Pagine/Area_Stampa/News/approvatoilbilanciosemestraleconsolidatodelgruppobancarioiccrea.aspxNews
  
Target 2 Securities: a pochi giorni dall’avvio, a pieno regime l’attività di Iccrea Banca sulla nuova piattaforma
Il Credito Cooperativo italiano, grazie ai servizi di Iccrea Banca, è protagonista nel processo di integrazione europea
No11/09/2015/Pagine/Area_Stampa/News/target2securitiespochigiornidall’avviopienoregimel’attivitàdiiccreabanca2.aspxNews
  
Target 2 Securities: a pochi giorni dall’avvio, a pieno regime l’attività di Iccrea Banca sulla nuova piattaforma
Il Credito Cooperativo italiano, grazie ai servizi di Iccrea Banca, è protagonista nel processo di integrazione europea
No11/09/2015/Pagine/Area_Stampa/News/target2securitiespochigiornidall’avviopienoregimel’attivitàdiiccreabanca.aspxNews
  
Territorio, export del made in Italy e internazionalizzazione. Il ruolo delle BCC per lo sviluppo locale
Workshop a Expo Milano 2015 del Gruppo bancario Iccrea insieme ad AISM per analizzare le opportunità per le BCC e per la loro clientela corporate
No09/09/2015/Pagine/Area_Stampa/News/territorioexportdelmadeitalyeinternazionalizzazioneilruolodellebcclo.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa insieme al Consorzio Marche Biologiche per il supporto alle filiere agroalimentari bio.
Workshop a Expo Milano 2015 per presentare un processo di filiera che ha permesso, nel caso delle Marche, di destinare all'estero il 70% dei volumi prodotti.
No16/07/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresainsiemealconsorziomarchebiologicheilsupportoallefiliere.aspxNews
  
Iccrea Holding approva il bilancio 2014
L’assemblea degli Azionisti di Iccrea Holding, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea che riunisce le società che offrono prodotti e servizi alle Banche di Credito Cooperativo, ha approvato oggi a Roma il progetto di bilancio 2014, che chiude con un utile di esercizio di 36,5 milioni di euro (+21,7% rispetto all’esercizio precedente). A livello consolidato, invece, l’utile si attesta a 48 milioni (+38,2%), mentre il patrimonio netto del Gruppo, comprensivo dell’utile, ammonta a 1,65 miliardi di euro.
No12/06/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreaholdingapprovailbilancio2014.aspxNews
  
BCC CreditoConsumo: approvato il bilancio 2014. Utile netto a 4,7 milioni di euro
L’assemblea degli Azionisti di BCC CreditoConsumo (la società controllata da Iccrea Holding - Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea – e partecipata da Agos Ducato e Cassa Centrale Raiffeisen) che fornisce prodotti e servizi di credito al consumo per i clienti delle Banche di Credito Cooperativo, ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2014.
No19/05/2015/Pagine/Area_Stampa/News/bcccreditoconsumoapprovatoilbilancio2014utilenetto47milionidieuro.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa co-arranger per il collocamento di un Minibond da 8 milioni di euro.
Oxon Italia S.p.A. (società del Gruppo Sipcam-Oxon, primo gruppo multinazionale italiano e 14esimo nel ranking mondiale del comparto agrochimico con sede a Milano), ha affidato il mandato, in qualità di co-arranger, a Iccrea BancaImpresa S.p.A. (la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea) e ADB – Analisi Dati Borsa per la strutturazione di un prestito rappresentato da obbligazioni per un ammontare nominale di 8.000.000 di euro, che avrà una durata di sei anni (scadenza 2021). L’operazione vede Pioneer Investments, assistita da Eidos Partners, agire come co-investitore a fianco di Iccrea BancaImpresa, attraverso il fondo chiuso specializzato in MiniBond Pioneer Progetto Italia.
No29/04/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresacoarrangerilcollocamentodiunminibondda8milionidieuro.aspxNews
  
Iccrea Banca e Iccrea BancaImpresa: approvati i bilanci 2014
Iccrea Banca e Iccrea BancaImpresa, le due banche del Gruppo bancario Iccrea che si occupano, rispettivamente, della gestione finanziaria del Gruppo (oltre a essere l’istituto centrale del Credito Cooperativo) e degli impieghi verso le imprese clienti delle BCC, hanno approvato i loro bilanci al 31 dicembre 2014.
No28/04/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaeiccreabancaimpresaapprovatiibilanci2014.aspxNews
  
La multiutility Egea esordisce in borsa con un minibond da 15 milioni. Iccrea BancaImpresa co-arranger dell’operazione.
Dalla distribuzione di servizi di luce e gas al teleriscaldamento, fotovoltaico e metano, l’energia pulita di Egea sbarca in Borsa con un MiniBond da 15 milioni di euro che servirà a sostenere il proprio piano di crescita sul territorio provinciale piemontese. Da martedì 31 marzo 2015 il MiniBond sarà quotato sul mercato ExtraMOT PRO, il segmento di Piazza Affari riservato ai soli investitori professionali, dopo che si è chiusa con successo l’emissione del prestito obbligazionario senior unsecured della durata di 6 anni.
No30/03/2015/Pagine/Area_Stampa/News/lamultiutilityegeaesordisceborsaconunminibondda15milioniiccrea.aspxNews
  
Il Gruppo bancario Iccrea e Federcasse insieme a Confcooperative a Cascina Triulza presso EXPO 2015
No04/02/2015/Pagine/Area_Stampa/News/ilgruppobancarioiccreaefedercasseinsiemeconfcooperativecascinatriulza.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa finalizza un finanziamento a favore de L’Abbondanza Srl
15 milioni di euro per sostenere i progetti di crescita dell'azienda attiva nella grande distribuzione nel centro Italia
No08/01/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresafinalizzaunfinanziamentofavoredel’abbondanzasrl2.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa finalizza un finanziamento a favore de L’Abbondanza Srl
15 milioni di euro per sostenere i progetti di crescita dell'azienda attiva nella grande distribuzione nel centro Italia
No08/01/2015/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresafinalizzaunfinanziamentofavoredel’abbondanzasrl.aspxNews
  
ccrea BancaImpresa finanzia gli investimenti di Estra S.p.A. in pool con Chianti Banca
15 milioni di euro per sostenere i progetti di crescita della multiutility a partecipazione pubblica che opera nel settore dell’energia
No29/12/2014/Pagine/Area_Stampa/News/ccreabancaimpresafinanziagliinvestimentidiestraspapoolconchiantibanca.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa finanzia l’innovazione di BDF Industries insieme alla CRA di Brendola
5 milioni di euro a garanzia FEI per sostenere l’azienda vicentina nei suoi progetti di crescita Iccrea BancaImpresa (la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea) ha concluso un’operazione a favore di BDF Industries, società vicentina cliente della Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola Credito Cooperativo, e leader in Europa e nel mondo nella costruzione di macchine per la formatura del vetro cavo e nella costruzione di impianti vetrari completi. L’operazione, portata a termine da Iccrea BancaImpresa, consiste in un finanziamento chirografario a garanzia FEI (Fondo Europeo degli Investimenti) da 5 milioni di euro, destinato a sostenere il progetto “Macchina per la formatura del vetro cavo ad alta velocità”. Il Gruppo BDF si presenta sul mercato come unico fornitore di una filiera completa di prodotti e servizi, che vanno dalla progettazione alla produzione di macchine, all’automazione ed al risparmio energetico. Da sempre attento agli sviluppi e alle richieste dell’automazione nelle vetrerie, la società ha continuato ad evolvere sul fronte delle soluzioni e dell’innovazione tecnologica, con particolare riguardo alla possibilità di inserire all’interno dei processi produttivi il recupero di energia, derivato dal calore contenuto nei fumi espulsi dai processi di fusione del vetro. L’operazione appena conclusa evidenzia come, ancora una volta, la sinergia tra una Società del Gruppo bancario Iccrea e la Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola Credito Cooperativo possa esprimere l’unione delle competenze e l’ampia gamma di servizi e soluzioni finanziarie offerte a beneficio dei progetti di crescita delle imprese e, più in generale, del benessere socio-economico di un territorio come quello vicentino.
No18/12/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresafinanzial’innovazionedibdfindustriesinsiemeallacradi2.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa finanzia l’innovazione di BDF Industries insieme alla CRA di Brendola
5 milioni di euro a garanzia FEI per sostenere l’azienda vicentina nei suoi progetti di crescita Iccrea BancaImpresa (la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea) ha concluso un’operazione a favore di BDF Industries, società vicentina cliente della Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola Credito Cooperativo, e leader in Europa e nel mondo nella costruzione di macchine per la formatura del vetro cavo e nella costruzione di impianti vetrari completi. L’operazione, portata a termine da Iccrea BancaImpresa, consiste in un finanziamento chirografario a garanzia FEI (Fondo Europeo degli Investimenti) da 5 milioni di euro, destinato a sostenere il progetto “Macchina per la formatura del vetro cavo ad alta velocità”. Il Gruppo BDF si presenta sul mercato come unico fornitore di una filiera completa di prodotti e servizi, che vanno dalla progettazione alla produzione di macchine, all’automazione ed al risparmio energetico. Da sempre attento agli sviluppi e alle richieste dell’automazione nelle vetrerie, la società ha continuato ad evolvere sul fronte delle soluzioni e dell’innovazione tecnologica, con particolare riguardo alla possibilità di inserire all’interno dei processi produttivi il recupero di energia, derivato dal calore contenuto nei fumi espulsi dai processi di fusione del vetro. L’operazione appena conclusa evidenzia come, ancora una volta, la sinergia tra una Società del Gruppo bancario Iccrea e la Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola Credito Cooperativo possa esprimere l’unione delle competenze e l’ampia gamma di servizi e soluzioni finanziarie offerte a beneficio dei progetti di crescita delle imprese e, più in generale, del benessere socio-economico di un territorio come quello vicentino.
No18/12/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresafinanzial’innovazionedibdfindustriesinsiemeallacradi.aspxNews
  
Iccrea Holding e Italfondiario insieme per la gestione dei crediti problematici delle Banche di Credito Cooperativo
Iccrea Holding (la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le società che offrono prodotti e servizi alle Banche di Credito Cooperativo) e Italfondiario (Società controllata dal fondo di private equity Fortress e leader in Italia nella gestione del credito) hanno siglato una partnership strategica finalizzata alla gestione dei portafogli di Non Performing Loans (NPL) delle Banche di Credito Cooperativo.
No16/12/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreaholdingeitalfondiarioinsiemelagestionedeicreditiproblematicidelle.aspxNews
  
Iccrea BancaImpresa sigla il contratto di finanziamento per Conserve Italia
40 milioni di euro per sostenere i progetti di crescita dell’azienda leader nel settore agroindustriale
No15/12/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresasiglailcontrattodifinanziamentoconserveitalia.aspxNews
  
Iccrea Holding supera la valutazione approfondita della BCE
    No26/10/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreaholdingsuperalavalutazioneapprofonditadellabce.aspxNews
      
    C’è quella giusta per te!
    Dal 20 ottobre parte la prima campagna televisiva di CartaBCC con protagonista Andrea Lo Cicero
    No17/10/2014/Pagine/Area_Stampa/News/c’èquellagiustate2.aspxNews
      
    C’è quella giusta per te!
    Dal 20 ottobre parte la prima campagna televisiva di CartaBCC con protagonista Andrea Lo Cicero
    No17/10/2014/Pagine/Area_Stampa/News/c’èquellagiustate.aspxNews
      
    Enrico Duranti nominato Presidente di Leaseurope per il biennio 2014-2016
    Enrico Duranti, Direttore Generale di Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo controllata da Iccrea Holding, è il nuovo Presidente di Leaseurope (l'organismo di categoria che rappresenta l'industria di leasing e di noleggio automobilistico in Europa) per il biennio 2014-2016.
    No09/10/2014/Pagine/Area_Stampa/News/enricodurantinominatopresidentedileaseuropeilbiennio20142016.aspxNews
      
    Insieme a BCC Centropadana per l’apertura di Eataly Piacenza
    Eataly Piacenza apre al pubblico martedì 30 settembre 2014 alle ore 10, nell'Ex Cavallerizza in Stradone Farnese 39 a pochi passi dal centro e dalla stazione ferroviaria. Con uno spazio di 2.500 metri quadrati suddivisi tra vendita, ristorazione e didattica, il nuovo punto vendita è dedicato alla Biodiversità della Provincia Italiana.
    No26/09/2014/Pagine/Area_Stampa/News/insiemebcccentropadanal’aperturadieatalypiacenza2.aspxNews
      
    Insieme a BCC Centropadana per l’apertura di Eataly Piacenza
    Eataly Piacenza apre al pubblico martedì 30 settembre 2014 alle ore 10, nell'Ex Cavallerizza in Stradone Farnese 39 a pochi passi dal centro e dalla stazione ferroviaria. Con uno spazio di 2.500 metri quadrati suddivisi tra vendita, ristorazione e didattica, il nuovo punto vendita è dedicato alla Biodiversità della Provincia Italiana.
    No26/09/2014/Pagine/Area_Stampa/News/insiemebcccentropadanal’aperturadieatalypiacenza.aspxNews
      
    Iccrea Banca e Iccrea BancaImpresa hanno approvato le semestrali 2014
    Iccrea Banca e Iccrea BancaImpresa, le due banche del Gruppo bancario Iccrea che si occupano, rispettivamente, della gestione finanziaria del Gruppo (oltre a essere l’istituto centrale del Credito Cooperativo) e degli impieghi verso le imprese clienti delle BCC, hanno approvato i loro bilanci semestrali al 30 giugno 2014.
    No26/08/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaeiccreabancaimpresahannoapprovatolesemestrali2014.aspxNews
      
    Siglato il contratto di finanziamento tra il pool di banche guidato da Iccrea BancaImpresa a favore di Cremonini SpA
    15 milioni di euro per sostenere i progetti di crescita della società leader nel settore alimentare
    No24/07/2014/Pagine/Area_Stampa/News/siglatoilcontrattodifinanziamentotrailpooldibancheguidatodaiccrea.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa ha finanziato un piano di investimenti per Industria Armamento Meridionale (INARME) in pool con BCC di Napoli
    15 milioni di euro per sostenere la controllata del Gruppo Grimaldi nei suoi progetti di crescita
    No16/07/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresahafinanziatounpianodiinvestimentiindustriaarmamento.aspxNews
      
    L’Assemblea di Iccrea Holding ha approvato il bilancio 2013
    No27/06/2014/Pagine/Area_Stampa/News/l’assembleadiiccreaholdinghaapprovatoilbilancio2014.aspxNews
      
    L’Assemblea di Iccrea Holding ha approvato il bilancio 2013
    No27/06/2014/Pagine/Area_Stampa/News/l’assembleadiiccreaholdinghaapprovatoilbilancio2013.aspxNews
      
    Al via il fondo Jessica energia per il risparmio energetico delle infrastrutture pubbliche siciliane
    Firmati i primi contratti di finanziamento
    No16/06/2014/Pagine/Area_Stampa/News/alilfondojessicaenergiailrisparmioenergeticodelleinfrastrutturepubbliche.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa, BPER e Banco di Sardegna finanziano un progetto per lo sviluppo della rete gas in Sardegna
    Iccrea BancaImpresa (la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea), Banca Popolare dell’Emilia Romagna (in qualità di banca coordinatrice e agente) e Banco di Sardegna, hanno concesso a Isgastrentatre S.p.A. un finanziamento in project finance di 27 milioni di euro per la realizzazione della rete e degli impianti del gas cittadino nei Comuni di Quartucciu, Quartu Sant'Elena, Monserrato, Settimo San Pietro e Sinnai, appartenenti al Bacino 33 della provincia di Cagliari. Parte del finanziamento è stato messo a disposizione della società mediante utilizzo del fondo di riqualificazione urbana JESSICA Sardegna Lotto 1 (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas) gestito dal Banco di Sardegna, strumento creato dalla Commissione Europea, da BEI e CEB (Council of Europe Development Bank) allo scopo di promuovere interventi di sviluppo e riqualificazione delle aree urbane.
    No21/05/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresabperebancodisardegnafinanzianounprogettolosviluppo.aspxNews
      
    Approvato il bilancio 2013. Utile netto a 4,9 milioni di euro
    No13/05/2014/Pagine/Area_Stampa/News/approvatoilbilancio2013utilenetto49milionidieuro.aspxNews
      
    Chiusa una nuova operazione a beneficio della filiera del Credito Cooperativo
    Con l’acquisizione di Iside, importante realtà informatica del Credito Cooperativo, prosegue il processo di razionalizzazione del sistema BCC e aumenta la capacità di servizio del Gruppo Bancario Iccrea. Nasce BCC Sistemi Informatici Spa.
    No02/05/2014/Pagine/Area_Stampa/News/chiusaunanuovaoperazionebeneficiodellafilieradelcreditocooperativo.aspxNews
      
    Agiamo Uniti: concluso il road show 2014 del Gruppo bancario Iccrea
    Nei 12 incontri il Gruppo ha incontrato 200 Banche di Credito Cooperativo e ha presentato le linee-guida per il 2014-2016
    No28/04/2014/Pagine/Area_Stampa/News/agiamouniticonclusoilroadshow2014delgruppobancarioiccrea.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa e SACE rinnovano gli accordi per l’internazionalizzazione delle imprese
    130 milioni di euro complessivi per sostenere le PMI sui mercati internazionali
    No14/04/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaesacerinnovanogliaccordil’internazionalizzazionedelle2.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa e SACE rinnovano gli accordi per l’internazionalizzazione delle imprese
    130 milioni di euro complessivi per sostenere le PMI sui mercati internazionali
    No14/04/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaesacerinnovanogliaccordil’internazionalizzazionedelle.aspxNews
      
    Banca Sviluppo mette a segno la prima cessione di uno sportello al territorio
    La filiale di Benevento di Banca Sviluppo va alla Banca di Credito Cooperativo di S.Marco dei Cavoti e del Sannio-Calvi Banca Sviluppo, la banca del Gruppo bancario Iccrea che interviene in caso di Banche di Credito Cooperativo in difficoltà, ha ceduto lo sportello di Benevento alla BCC di S. Marco dei Cavoti e del Sannio-Calvi, aderente alla Federazione campana delle BCC. Questa è la prima cessione di sportello da parte di Banca Sviluppo ad una Banca di Credito Cooperativo locale, con la finalità di sostenere la crescita e la competitività delle BCC sul territorio e, contestualmente, promuovere il ruolo del Credito Cooperativo a supporto del Sistema Italia. “L’iniziativa – ha commentato il Presidente di Banca Sviluppo, Enrico Falcone – ci rende particolarmente orgogliosi, perché con questa prima operazione diamo seguito alla mission di Banca Sviluppo, ossia intervenire a fronte di BCC entrate in difficoltà mantenendo viva la rete degli sportelli e, di conseguenza, la relazione sui territori di riferimento”. “Siamo soddisfatti di questo risultato – ha aggiunto il Presidente di Iccrea Holding, Giulio Magagni – perché con la cessione dello sportello di Benevento si è riaffermato e rafforzato il ruolo strategico di Banca Sviluppo e di tutto il Gruppo Iccrea al fianco delle BCC e a beneficio della loro clientela corporate e retail”.
    No14/04/2014/Pagine/Area_Stampa/News/bancasviluppomettesegnolaprimacessionediunosportelloalterritorio.aspxNews
      
    Iccrea Banca e Iccrea BancaImpresa approvano i progetti di bilancio 2013
    Iccrea Banca e Iccrea BancaImpresa, le due banche del Gruppo bancario Iccrea che si occupano, rispettivamente, della gestione finanziaria del Gruppo (oltre a essere l’istituto centrale del Credito Cooperativo) e degli impieghi verso le imprese clienti delle BCC, hanno approvato i loro progetti di bilancio al 31 dicembre 2013.
    No26/03/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaeiccreabancaimpresaapprovanoiprogettidibilancio2013.aspxNews
      
    Agiamo uniti: ecco il road show 2014 del Gruppo bancario Iccrea
    Tredici incontri per confrontarsi con le BCC Azioniste e presentare le strategie a beneficio dei loro sei milioni di clienti corporate e retail. Iccrea Holding, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, ha iniziato il 2 febbraio il suo tradizionale ciclo di incontri sul territorio per presentare ai propri Azionisti – le Banche di Credito Cooperativo – le strategie del Gruppo a sostegno del Sistema e a beneficio delle famiglie e delle piccole e medie imprese clienti del Credito Cooperativo.
    No19/02/2014/Pagine/Area_Stampa/News/agiamounitieccoilroadshow2014delgruppobancarioiccrea.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa premia il vincitore di MimprendoItalia 2013
    Coinvolte 58 aziende e 450 tra studenti e laureati di 16 atenei italiani nello sviluppo di progetti innovativi
    No13/02/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresapremiailvincitoredimimprendoitalia2013.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa sigla l’accordo con il Fondo Europeo per gli investimenti per l’innovazione delle PMI
    Iccrea BancaImpresa, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo italiano controllata da Iccrea Holding Spa (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), ed il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) hanno siglato oggi la convenzione che permetterà di sostenere attività di ricerca, sviluppo e innovazione delle piccole e medie imprese italiane nell’ambito del Risk Sharing Instrument (RSI), un’iniziativa congiunta della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e della Commissione Europea.
    No31/01/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresasiglal’accordoconilfondoeuropeogliinvestimentil2.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa sigla l’accordo con il Fondo Europeo per gli investimenti per l’innovazione delle PMI
    Iccrea BancaImpresa, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo italiano controllata da Iccrea Holding Spa (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), ed il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) hanno siglato oggi la convenzione che permetterà di sostenere attività di ricerca, sviluppo e innovazione delle piccole e medie imprese italiane nell’ambito del Risk Sharing Instrument (RSI), un’iniziativa congiunta della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e della Commissione Europea.
    No31/01/2014/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresasiglal’accordoconilfondoeuropeogliinvestimentil.aspxNews
      
    Gruppo bancario Iccrea: 50 anni raccontati in una APP
    No17/01/2014/Pagine/Area_Stampa/News/gruppobancarioiccrea50anniraccontatiunaapp.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa apre l’ufficio di rappresentanza a Mosca
    Iccrea BancaImpresa, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo italiano, controllata da Iccrea Holding Spa (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), ha aperto il suo ufficio di rappresentanza a Mosca, dopo aver ricevuto l’autorizzazione dalla Banca centrale russa. Da metà dicembre la banca corporate del Credito Cooperativo potrà quindi contare su un importante supporto operativo in loco per assistere le imprese italiane in Russia, dando così seguito all’intensa attività già svolta in passato per lo sviluppo di business all’estero e che si è estesa – grazie a partnership con altri importanti player del mercato – anche verso altri paesi dell’est Europa e asiatici (Turchia, India).
    No16/12/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaaprel’ufficiodirappresentanzamosca2.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa apre l’ufficio di rappresentanza a Mosca
    Iccrea BancaImpresa, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo italiano, controllata da Iccrea Holding Spa (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), ha aperto il suo ufficio di rappresentanza a Mosca, dopo aver ricevuto l’autorizzazione dalla Banca centrale russa. Da metà dicembre la banca corporate del Credito Cooperativo potrà quindi contare su un importante supporto operativo in loco per assistere le imprese italiane in Russia, dando così seguito all’intensa attività già svolta in passato per lo sviluppo di business all’estero e che si è estesa – grazie a partnership con altri importanti player del mercato – anche verso altri paesi dell’est Europa e asiatici (Turchia, India).
    No16/12/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaaprel’ufficiodirappresentanzamosca.aspxNews
      
    Continua il sostegno alla salvaguardia dell’ambiente e alla promozione del turismo nelle aree protette italiane
    “Il sistema delle aree protette costituisce un formidabile veicolo di sviluppo economico” ha detto Leonardo Rubattu, Direttore Generale di Iccrea banca nel suo intervento all’Assemblea di Federparchi, svoltasi recentemente a Roma.
    No12/12/2013/Pagine/Area_Stampa/News/continuailsostegnoallasalvaguardiadell’ambienteeallapromozionedelturismo2.aspxNews
      
    Continua il sostegno alla salvaguardia dell’ambiente e alla promozione del turismo nelle aree protette italiane
    “Il sistema delle aree protette costituisce un formidabile veicolo di sviluppo economico” ha detto Leonardo Rubattu, Direttore Generale di Iccrea banca nel suo intervento all’Assemblea di Federparchi, svoltasi recentemente a Roma.
    No12/12/2013/Pagine/Area_Stampa/News/continuailsostegnoallasalvaguardiadell’ambienteeallapromozionedelturismo.aspxNews
      
    La musica e l’arte: un investimento per il futuro
    No07/10/2013/Pagine/Area_Stampa/News/lamusicael’arteuninvestimentoilfuturo2.aspxNews
      
    La musica e l’arte: un investimento per il futuro
    No07/10/2013/Pagine/Area_Stampa/News/lamusicael’arteuninvestimentoilfuturo.aspxNews
      
    Il Gruppo bancario Iccrea è main partner del Festival Uto Ughi per Roma 2013
    Promossa la sponsorship per avvicinare i giovani alla musica classica.
    No11/09/2013/Pagine/Area_Stampa/News/ilgruppobancarioiccreaèmainpartnerdelfestivalutoughiroma2014.aspxNews
      
    Il Gruppo bancario Iccrea è main partner del Festival Uto Ughi per Roma 2013
    Promossa la sponsorship per avvicinare i giovani alla musica classica.
    No11/09/2013/Pagine/Area_Stampa/News/ilgruppobancarioiccreaèmainpartnerdelfestivalutoughiroma2013.aspxNews
      
    Iccrea Banca insieme a FIDAL per una carta co-branded
     CartaBcc, consolidano il legame con il mondo sportivo promuovendo e sostenendo l’atletica leggera, grazie a una partnership con FIDAL (Federazione italiana di atletica leggera), con la quale Iccrea Banca avvierà la realizzazione di una nuova carta prepagata con IBAN co-branded, che sarà a disposizione degli atleti soci, dirigenti e collaboratori della FIDAL nel prossimo autunno.
    No26/07/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancainsiemefidalunacartacobranded.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa (Gruppo bancario Iccrea) sale a bordo di Car Server
    No25/07/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresagruppobancarioiccreasalebordodicarserver.aspxNews
      
    Giulio Magagni confermato Presidente di Iccrea Holding
     è stato eletto per il quarto mandato consecutivo Presidente di Iccrea Holding SpA, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le aziende a supporto delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane.
    No04/07/2013/Pagine/Area_Stampa/News/giuliomagagniconfermatopresidentediiccreaholding.aspxNews
      
    Approvato il bilancio 2012. Rinnovato il CdA per il 2013-2015
    No28/06/2013/Pagine/Area_Stampa/News/approvatoilbilancio2012rinnovatoilcdail20132015.aspxNews
      
    BCC Factoring (controllata IBI) nomina Presidente Ignazio Parrinello
    Ignazio Parrinello, dottore commercialista di Varese e Vice Presidente Vicario della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, ? il nuovo Presidente diBCC Factoring, societ? controllata direttamente da Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo, controllata a sua volta da Iccrea Holding (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea).
    No13/06/2013/Pagine/Area_Stampa/News/bccfactoringcontrollataibinominapresidenteignazioparrinello.aspxNews
      
    BCC Cedola IV – 2018 e BCC Cedola IV Opportunità – 2018
    No04/06/2013/Pagine/Area_Stampa/News/bcccedolaiv-2018ebcccedolaivopportunità-2019.aspxNews
      
    BCC Cedola IV – 2018 e BCC Cedola IV Opportunità – 2018
    No04/06/2013/Pagine/Area_Stampa/News/bcccedolaiv-2018ebcccedolaivopportunità-2018.aspxNews
      
    Claudio Corsi nuovo Presidente di BCC Risparmio&Previdenza
    L’assemblea degli Azionisti di BCC Risparmio&Previdenza S.G.R.p.A., la Società controllata da Iccrea Holding (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea) che fornisce prodotti e servizi di risparmio gestito e previdenza complementare per i clienti delle Banche di Credito Cooperativo, ha nominato Claudio Corsi nuovo Presidente.
    No24/05/2013/Pagine/Area_Stampa/News/claudiocorsinuovopresidentedibccrisparmioprevidenza.aspxNews
      
    Assemblea di BCC CreditoConsumo approva bilancio 2012 e nomina De Rosi nuovo Presidente
    L’assemblea degli Azionisti di BCC CreditoConsumo S.p.A., la Società controllata da Iccrea Holding (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea) che fornisce prodotti e servizi di credito al consumo per i clienti delle BCC, ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2012.
    No14/05/2013/Pagine/Area_Stampa/News/assembleadibcccreditoconsumoapprovabilancio2012enominaderosinuovo.aspxNews
      
    L’Assemblea annuale di Iccrea Banca rinnova il CdA per il triennio 2013-2015. Francesco Carri confermato Presidente.
    No06/05/2013/Pagine/Area_Stampa/News/l’assembleaannualediiccreabancarinnovailcdailtriennio20132015francesco2.aspxNews
      
    L’Assemblea annuale di Iccrea Banca rinnova il CdA per il triennio 2013-2015. Francesco Carri confermato Presidente.
    No06/05/2013/Pagine/Area_Stampa/News/l’assembleaannualediiccreabancarinnovailcdailtriennio20132015francesco.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa rinnova il CDA per il triennio 2013 - 2015: Giovanni Pontiggia è il nuovo presidente
    L'Assemblea annuale dei soci di Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo controllata da Iccrea Holding (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), oltre ad approvare il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2012 ha rinnovato il consiglio di amministrazione. Il nuovo Presidente è Giovanni Pontiggia, in sostituzione di Serafino Bassanetti. Pontiggia, già consigliere della Banca dal 1998, è anche presidente della BCC dell'Alta Brianza - Alzate Brianza (CO).
    No30/04/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresarinnovailcdailtriennio20132015giovannipontiggiaèil2.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa rinnova il CDA per il triennio 2013 - 2015: Giovanni Pontiggia è il nuovo presidente
    L'Assemblea annuale dei soci di Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo controllata da Iccrea Holding (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), oltre ad approvare il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2012 ha rinnovato il consiglio di amministrazione. Il nuovo Presidente è Giovanni Pontiggia, in sostituzione di Serafino Bassanetti. Pontiggia, già consigliere della Banca dal 1998, è anche presidente della BCC dell'Alta Brianza - Alzate Brianza (CO).
    No30/04/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresarinnovailcdailtriennio20132015giovannipontiggiaèil.aspxNews
      
    Il CdA di Iccrea Banca ha approvato il bilancio 2012. Attivo a 36,1 Miliardi, utile a 48,4 milioni.
    L’Istituto Centrale del Credito Cooperativo conferma il ruolo di supporto alle BCC – CR e alla loro attività di sostegno a favore dell’economia locale.
    No13/03/2013/Pagine/Area_Stampa/News/ilcdadiiccreabancahaapprovatoilbilancio2012attivo361miliardiutile484.aspxNews
      
    CartaBcc TascaConto l’innovativa carta prepagata contactless
    No13/03/2013/Pagine/Area_Stampa/News/cartabcctascacontol’innovativacartaprepagatacontactless2.aspxNews
      
    CartaBcc TascaConto l’innovativa carta prepagata contactless
    No13/03/2013/Pagine/Area_Stampa/News/cartabcctascacontol’innovativacartaprepagatacontactless.aspxNews
      
    BILANCIO ICCREA BANCAIMPRESA 2012 - UTILE LORDO A 15,4 MILIONI
    Il Consiglio di Amministrazione di Iccrea BancaImpresa, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti delle Banche di Credito Cooperativo controllata da Iccrea Holding (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), ha approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2012.
    No06/03/2013/Pagine/Area_Stampa/News/bilancioiccreabancaimpresa2012utilelordo154milioni.aspxNews
      
    PerTempo è ora disponibile nella versione per I-PAD
    No26/02/2013/Pagine/Area_Stampa/News/pertempoèoradisponibilenellaversioneipad2.aspxNews
      
    PerTempo è ora disponibile nella versione per I-PAD
    No26/02/2013/Pagine/Area_Stampa/News/pertempoèoradisponibilenellaversioneipad.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa e Finest insieme per l’internazionalizzazione delle PMI
    Firmata la nuova convenzione per rispondere in maniera sempre più efficace alle esigenze delle imprese, in particolare delle PMI italiane nel Nord Est nei confronti dei mercati esteri.
    No19/02/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaefinestinsiemel’internazionalizzazionedellepmi2.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa e Finest insieme per l’internazionalizzazione delle PMI
    Firmata la nuova convenzione per rispondere in maniera sempre più efficace alle esigenze delle imprese, in particolare delle PMI italiane nel Nord Est nei confronti dei mercati esteri.
    No19/02/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaefinestinsiemel’internazionalizzazionedellepmi.aspxNews
      
    Agire Uniti: il road show del Gruppo bancario Iccrea per incontrare le BCC sul territorio
    Lo sviluppo della partnership tra il Gruppo bancario Iccrea e le BCC,  Iccrea Holding, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, ha iniziato il suo tradizionale ciclo di incontri sul territorio per presentare ai propri Azionisti, le Banche di Credito Cooperativo, le strategie del Gruppo a sostegno responsabile del Sistema e a beneficio delle famiglie e delle piccole e medie imprese clienti del Credito Cooperativo.
    No14/02/2013/Pagine/Area_Stampa/News/agireunitiilroadshowdelgruppobancarioiccreaincontrarelebccsul.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa (Gruppo Bancario Iccrea) insieme BEI per lo sviluppo urbani in Campania - Firmato l’accordo JESSICA
    No08/02/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresagruppobancarioiccreainsiemebeilosviluppourbanicampania.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa e SACE insieme per l’internazionalizzazione delle PMI: 25 milioni di finanziamenti a breve termine
    Firmata la nuova convenzione che porta a ? 100 milioni il plafond di finanziamenti per le attivit? di internazionalizzazione messi a disposizione delle imprese attraverso la partnership tra Iccrea BancaImpresa ? SACE.
    No14/01/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaesaceinsiemel’internazionalizzazionedellepmi25milionidi2.aspxNews
      
    Iccrea BancaImpresa e SACE insieme per l’internazionalizzazione delle PMI: 25 milioni di finanziamenti a breve termine
    Firmata la nuova convenzione che porta a ? 100 milioni il plafond di finanziamenti per le attivit? di internazionalizzazione messi a disposizione delle imprese attraverso la partnership tra Iccrea BancaImpresa ? SACE.
    No14/01/2013/Pagine/Area_Stampa/News/iccreabancaimpresaesaceinsiemel’internazionalizzazionedellepmi25milionidi.aspxNews
      
    Nasce BCC Risparmio & Previdenza. Più vicini ai clienti delle BCC sia nella tutela del risparmio che nel comparto previdenziale.
    No20/11/2012/Pagine/Area_Stampa/News/nascebccrisparmioprevidenzapiùviciniaiclientidellebccsianellatuteladel2.aspxNews
      
    Nasce BCC Risparmio & Previdenza. Più vicini ai clienti delle BCC sia nella tutela del risparmio che nel comparto previdenziale.
    No20/11/2012/Pagine/Area_Stampa/News/nascebccrisparmioprevidenzapiùviciniaiclientidellebccsianellatuteladel.aspxNews
      
    Fatturazione Elettronica e Conservazione Sostitutiva: un nuovo modo per risparmiare tempo e denaro…facendo bene all’ambiente!
    No31/08/2012/Pagine/Area_Stampa/News/fatturazioneelettronicaeconservazionesostitutivaunnuovomodorisparmiare.aspxNews
      
    CF11: perfezionata la cessione dei crediti
    No26/07/2012/Pagine/Area_Stampa/News/cf11perfezionatalacessionedeicrediti.aspxNews
      
    Nasce la rivista del Gruppo bancario Iccrea
    Tangram nasce per consolidare la comunicazione del Gruppo bancario Iccrea con le BCC. Il periodico trimestrale si pone i seguenti obiettivi:
    No25/06/2012/Pagine/Area_Stampa/News/nascelarivistadelgruppobancarioiccrea.aspxNews
      
    Carta BCC con Fondazione ISAL: persone che aiutano persone. E Il 16 ottobre mele in piazza per la salute.
    No10/10/2011/Pagine/Area_Stampa/News/cartabccconfondazioneisalpersonecheaiutanopersoneeil16ottobremele.aspxNews
      
    Banca Agrileasing: da banca per il leasing a banca per le imprese.
    No10/10/2011/Pagine/Area_Stampa/News/bancaagrileasingdabancailleasingbancaleimprese.aspxNews
      
    Il Gruppo bancario Iccrea.  Una composizione di valore, un insieme di note differenti.
    No31/03/2010/Pagine/Area_Stampa/News/ilgruppobancarioiccreaunacomposizionedivaloreuninsiemedinotedifferenti.aspxNews