NewsTesto
  
  
  
  
  
  
L’operazione si inserisce nell’ambito del progetto della Banca Europea degli Investimenti JESSICA Campania POR FESR 2007 – 2013

Iccrea BancaImpresa S.p.A. (la banca corporate del Gruppo bancario Iccrea) con il supporto della Banca di Credito Cooperativo di Napoli finanzia la riqualificazione della pubblica illuminazione del Comune di Napoli.
L’operazione, che prevede la concessione al Comune di un mutuo del valore di 17,4 milioni di euro, si inserisce nell’ambito del progetto europeo JESSICA Campania POR FESR 2007-2013, un progetto promosso dalla Banca Europea degli Investimenti d’intesa con la Regione Campania a sostegno dello sviluppo urbano e gestito da Iccrea BancaImpresa che, insieme al partner tecnico Sinloc – Sistema Iniziative Locali S.p.A, ha garantito il pieno utilizzo delle risorse assegnate.
Il finanziamento concesso a tasso zero senza interessi, è volto a sostenere parte dei costi di investimento del Comune di Napoli per l’efficientamento energetico dell’impianto comunale con sostituzione di 60 mila lampade con nuova tecnologia led ed uso di servizi di tipo “smart city”. La soluzione, rispetto ai primi test effettuati dal Comune, prevede risparmi per circa il 45% della bolletta energetica che andranno in parte a rimborsare il debito liberando ulteriori risorse a sostegno della collettività.
Oltre al positivo impatto sui conti pubblici, le tecnologie favoriscono la riduzione delle emissioni climalteranti e di CO2 (stimate nell’arco del contratto di gestione in circa 165 mila tonnellate) rispettando il Piano di Azione Energetica adottato dall’amministrazione comunale che, in linea con gli obiettivi UE, punta entro il 2020 al taglio del 25% delle emissioni mediante azioni di risparmio energetico. L’investimento si inserisce inoltre nel quadro più ampio delle politiche di rigenerazione del tessuto urbano migliorando la sicurezza stradale, grazie alla maggiore qualità dell’illuminazione, e la valorizzazione del patrimonio culturale e storico tramite illuminazione monumentale per la fruibilità dei cittadini e dell’incoming turistico.
Con questa operazione Iccrea BancaImpresa non solo conferma il successo della collaborazione con BEI per l’utilizzo di strumenti necessari allo sviluppo dei territori, ma affianca la BCC di Napoli nel continuo impegno del Credito Cooperativo verso la crescita del tessuto economico e sociale della città, mediante l’ampia offerta finanziaria che prevede consulenza, servizi e soluzioni personalizzate a favore di enti e privati.

Scarica il comunicato
Si16/01/2017Comunicato Stampa
  
La famiglia Zucchinali riacquista il controllo della società con il sostegno di Iccrea BancaImpresa e BCC Barlassina

A distanza di soli 3 anni dalla cessione di Special Flanges S.p.A. ad un gruppo americano, il fondatore della società Augusto Zucchinali ha riacquistato il 100% del capitale di Special Flanges insieme ai figli Mauro e Tiziano, manager di settore di consolidata esperienza.

La società, fondata dal capostipite Augusto Zucchinali nel 1984, è cresciuta costantemente fino a raggiungere una posizione di leadership a livello internazionale nella produzione di forgiati in acciai speciali per i settori dell'Oil&Gas, Petrolchimico, Energetico ed altri, annoverando tra i propri clienti i più importanti operatori internazionali dei settori citati.

La società, che opera nei tre siti di Cesano Maderno (MB), Legnano (MI) e Gorla Minore (VA), continuerà ad essere gestita dai fratelli Zucchinali, Mauro e Tiziano, con il supporto del fondatore Augusto.

La famiglia Zucchinali, le società a questa riconducibile ed in particolare Special Flanges sono clienti storici di BCC di Barlassina ed Iccrea BancaImpresa, che non hanno fatto mancare il proprio sostegno anche in questa importante fase.

L'operazione è stata organizzata dall'area Finanziamenti Strutturati di Iccrea BancaImpresa con la partecipazione al finanziamento anche della BCC di Barlassina.

Advisor legali dell'operazione sono stati Simmons&Simmons per le banche, lo studio Chiomenti per la Famiglia Zucchinali e lo studio Nctm per i venditori.

Scarica il comunicato

Si29/12/2016Comunicato Stampa
  
Iccrea Banca ha perfezionato una nuova operazione di cessione pro soluto di crediti non performing a cui hanno partecipato 4 Società del Gruppo...

Iccrea Banca ha perfezionato una nuova operazione di cessione pro soluto di crediti non performing a cui hanno partecipato 4 Società del Gruppo bancario Iccrea, 28 Banche di Credito Cooperativo e il Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo.

Sono state cedute circa 7.900 posizioni per un controvalore lordo complessivo di oltre 366 milioni di euro, rappresentate da crediti ipotecari residenziali e commerciali e da crediti chirografari.

L'operazione è stata promossa e coordinata in tutte le sue fasi da Iccrea Banca (l’Istituto Centrale del Credito Cooperativo), che ha agito in qualità di sole arranger e advisor, avvalendosi dell'assistenza dello Studio Orrick per gli aspetti legali.

I crediti sono stati ceduti alla SIRIUS SPV, che ha emesso titoli asset-backed sottoscritti dal Fondo di Investimento alternativo, Bayview Global Opportunities Fund S.C.V. SICAV RAIF.

Bayview Global Opportunities Fund, che è stato assistito da Bayview Asset Management come investment advisor e dal team londinese dello Studio RCC per gli aspetti legali, si è aggiudicato il deal quale migliore offerente nell'ambito di una gara che ha visto la partecipazione di primari Investitori del settore. Bayview Asset Management è una società di gestione degli investimenti focalizzata su crediti ipotecari. Alla data del 31 ottobre 2016, Bayview gestisce assets per un ammontare di circa 11 miliardi di dollari.

Con questa operazione, che fa seguito all’operazione di cessione di crediti NPL del dicembre 2015 (per 300 milioni di euro con 31 partecipanti) e che si inserisce in un più ampio programma di supporto alle Società del Gruppo bancario Iccrea e alle BCC per la gestione e la cessione dei crediti non performing, Iccrea Banca consolida il suo ruolo di riferimento sui mercati finanziari e nella relazione con gli Investitori Istituzionali.

PDF icon Scarica allegato
Si21/12/2016News
Tutte le news